Arsenico, Aduc: ecco i consigli contro il caos delle bollette dell'acqua

Arsenico, Aduc: ecco i consigli contro il caos delle bollette dell'acqua

Alcuni consigli su come trattare con la società idrica Talete in caso di errori nell'addebito dei servizi

12.01.2013 - 16:58

0

L'Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori afferma che periodicamente e in particolare quando Talete effettua la fatturazione a conguaglio si registra il picco degli errori da contestare da parte degli utenti.
Giulio Signorelli, delegato dell'Aduc consiglia "di tenere innanzitutto presente l’intestazione della propria bolletta: deve corrispondere al soggetto che fa il ricorso, altrimenti se questo avrà esito positivo e la Talete sarà costretta a pagare una penale o a restituire una somma non dovuta emetterà un assegno che però non potrà essere incassato dal ricorrente perché intestato a persona diversa. Non a caso Talete è lenta nel fare le volturazioni, comunque, una volta definita la pratica con l’ufficio si può procedere al ricorso".
Inoltre è opportuno "ricordare che Talete nella propria Carta dei Servizi si impegna ad effettuare la lettura dei contatori due volte l’anno; se così non è in bolletta si può fare la contestazione per non rispetto della Carta dei Servizi e la fattura dovrebbe essere ritirata e per Talete è prevista una penale di 35 €".
Va inoltre controllato "il tipo di contratto con cui si è registrati, il più comune è il domestico residente. Da quando è entrata in vigore nel 2009 la nuova tariffa non ci sono più le vecchie concessioni di 2 quintali giornalieri per famiglia, ma si paga soltanto l’acqua che si consuma- e questo è indubbiamente un passo in avanti-, tuttavia è stata ridotta la fascia agevolata ed oggi i 73mc della vecchia concessione si pagano: 60mc con tariffa agevolata, il rimanente con tariffa base. Se non si rientrra nella fascia base l’eccedente viene considerato sovra consumo e si paga con aliquota più alta ed è generalmente questa che fa lievitare il costo delle bollette".
Si consiglia di fare i ricorsi in forma scritta; Talete è obbligata a rispondere entro un mese, se non lo fa deve corrispondere una penale. La società idrica preferisce invitare gli utenti a recarsi presso i suoi uffici dove il personale con fare rassicurante prende scrupolosamente nota, dopodiché, spesso, tutto rimane come prima.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Galleria Borghese, respiri e urla per riavvicinarci al sublime

Galleria Borghese, respiri e urla per riavvicinarci al sublime

Roma (askanews) - Sovvertire l'abitudine all'arte, per restituire il senso, riferito al sublime, della vera esperienza artistica. È questa l'idea di fondo che presiede all'intervento di Daniele Puppi nella Galleria Borghese di Roma, dove ha presentato la mostra sonora "Respira". Quello che accade, nelle stanze che ospitano i capolavori del Canova, di Caravaggio o del Bernini, è l'esperienza di un ...

 
Dalla pizza alla frutta alla "tortellino", come cambiano i gusti

Dalla pizza alla frutta alla "tortellino", come cambiano i gusti

Napoli (askanews) - Dal Napoli pizza Village 2017, appena conclusosi sul lungomare del capoluogo partenopeo, emergono le nuove tendenze di gusto per la pizza del futuro, pensate e interpretate dai top player della pizzeria mondiale. Dalla pizza con la frutta di Gianfranco Iervolino, all'audace pizza Tortellino di Stefano Callegari, passando dalla pizza fritta "Battilocchio della Masardona" di ...

 
Da Duchamp a Cattelan, l'arte contemporanea conquista il Palatino

Da Duchamp a Cattelan, l'arte contemporanea conquista il Palatino

Roma, (askanews) - Sono oltre 100 le opere della mostra "Da Duchamp a Cattelan, Arte contemporanea sul Palatino". Venti le grandi installazioni come l'Archipensiero di Gianni Pettena o il luogo di raccoglimento multiconfessionale e laico di Michelangelo Pistoletto o "After Love" di Vedovamazzei, alias la casetta sbilenca di Buster Keaton, o "Gli occhi di Segantini" di Luca Vitone, riproduzione ...

 
Il senatore forzista Renato Schifani canta "Vita spericolata"

Il senatore forzista Renato Schifani canta "Vita spericolata"

Roma, (askanews) - Renato Schifani, senatore di Forza Italia ed ex Presidente del Senato, in versione cantante. Ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, il senatore forzista si è cimentato nel cantare un pezzo famosissimo, 'Vita Spericolata' di Vasco Rossi, accompagnato da 'l'Orchestrina' della trasmissione.

 
Nasce il Montefiascone Art Festival

Cultura

Nasce il Montefiascone Art Festival

Prende vita il Maf, Montefiascone art festival. Presso l'ex carcere di Montefiascone, nel complesso monumentale della Rocca dei papi, nei giorni 9, 10, 15, 16 e 17 settembre, ...

20.06.2017

Alberto Rocchetti e il concerto di Modena di Vasco: "Il più importante della nostra carriera"

Alberto Rocchetti

L'evento

Alberto Rocchetti e il concerto di Modena di Vasco: "Il più importante della nostra carriera"

di Veronica Ruggiero Sempre più breve l’attesa per il decollo dell’astronave Modena Park, che il 1° luglio 2017 porterà 220 mila persone sul pianeta Blasco. Un evento in ...

19.06.2017

Bianca Atzei al capezzale di Max: salta il concerto. Lunedì arriva Pupo

Orte

Bianca Atzei al capezzale di Max: salta il concerto. Lunedì arriva Pupo

E’ stato annullato il concerto di Bianca Atzei previsto per la serata di sabato 10 giugno 2017 nell’ambito delle feste patronali di Orte. L’artista, che è la compagna di Max ...

10.06.2017