Cna e Imu: "Abbiamo già denunciato gli effetti perversi provocati dall'imposta sul sistema delle imprese"

Cna e Imu: "Abbiamo già denunciato gli effetti perversi provocati dall'imposta sul sistema delle imprese"

Melaragni: "Senza le esenzioni e le tassazioni sostitutive sul reddito emergente dall’utilizzo del bene immobile strumentale, è arrivato un conto davvero salato"

10.01.2013 - 19:46

0

"Bruxelles ci chiede di modificare l’Imu nella direzione di una maggiore progressività, per renderla più equa. E’ una indicazione che dovrà essere accolta dal prossimo governo. La Cna ha già denunciato che sono state le imprese a pagare il costo più alto dell’aumento della pressione fiscale dovuto al passaggio dall’Ici alla nuova imposta. Senza le esenzioni e le tassazioni sostitutive sul reddito emergente dall’utilizzo del bene immobile strumentale, come quelle previste per le abitazioni diverse dalla prima casa, è arrivato un conto davvero salato". Lo afferma Luigia Melaragni, segretaria della Cna, associazione di Viterbo e Civitavecchia.
Uno studio della Cna nazionale presentato in questi giorni, ha rilevato "gli effetti perversi provocati dall’Imu sul sistema delle imprese e non solo perché un’ampia parte dell’incremento complessivo del prelievo fiscale è ricaduto proprio sul tessuto produttivo. E’ pesante la discriminazione dovuta al fatto che il tributo comunale non risulta deducibile dal reddito d’impresa e non esclude dalla tassazione gli immobili realizzati dalle imprese di costruzione ma in attesa di vendita (i cosiddetti “immobili merce”). Per questi è prevista, infatti, solamente la facoltà dei Comuni di ridurre l’aliquota base dal 7,6 al 3,8 per mille. Facoltà che risulta scarsamente utilizzata". "Le valutazioni sull’equità di un tributo non sempre dipendono dal fatto che le disposizioni che lo regolano mettono tutti i soggetti passivi sullo stesso piano. A volte, per raggiungere o anche tendere verso una disciplina equa di un tributo, occorre prevedere delle distinzioni, proprio per cogliere le diversità costituenti l’oggetto dell’imposizione, sotto il profilo qualitativo delle singole tipologie. Questo è il caso dell’imposta municipale sugli immobili -osserva la Cna - con l’introduzione dell’Imu, si è persa, pertanto, l’occasione di eliminare o, quantomeno, ridurre l’effetto derivante dalla doppia imposizione implicita dell’imposta comunale sugli immobili strumentali delle imprese, presente comunque anche nella vecchia disciplina dell’Ici".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Cile, manifestanti in piazza per la legge sull'aborto bloccata

Cile, manifestanti in piazza per la legge sull'aborto bloccata

Santiago del Cile (askanews) - La legge sull'aborto c'è ma ancora non si può applicare. Per questo sono scesi in piazza a Santiago del Cile centinaia di manifestanti che la attendevano da decenni. La legge di depenalizzazione dell'aborto approvata mercoledì scorso dal Senato cileno ha infatti incontrato un ostacolo inaspettato, quando l'astensione di un deputato ha fatto sì che - pur approvato ...

 
Silk Way Rally, Despres sfreccia e vince tra le dune del Xinjiang

Silk Way Rally, Despres sfreccia e vince tra le dune del Xinjiang

Milano (askanews) - Il francese Cyril Depres ha vinto il Silk Way Rally 2017, una spettacolare gara d'auto lungo la via della seta, con partenza da Mosca per diecimila chilometri fino alla Cina. Nelle immagini l'ultima tappa nella regione dello Xinjiang, tra le dune del deserto.

 
Incendio blocca la A1: il video dall'auto del cantante de Il Volo

Incendio blocca la A1: il video dall'auto del cantante de Il Volo

Roma (askanews) - L'autostrada A1 Milano-Napoli è stata chiusa nel primo pomeriggio vicino a Roma nel tratto compreso tra l'allacciamento con l'A24 e Ponzano Romano nelle due direzioni a causa di un incendio divampato proprio a ridosso delle carreggiate. Gianluca Ginble, cantante de Il Volo che si trovava in auto proprio in quel tratto, ha postato un video su Instagram, commentando poi: "mai ...

 
Filippine, prorogata la legge marziale. Opposizione protesta

Filippine, prorogata la legge marziale. Opposizione protesta

Manila (askanews) - Il Parlamento filippino ha votato a larga maggioranza la proroga della legge marziale nella regione meridionale di Mindanao fino alla fine del 2017. Il presidente Rodrigo Duterte aveva dichiarato la legge marziale il 23 maggio, poco dopo che delle milizie jihadiste affiliate allo Stato Islamico avevano occupato una parte della località di Marawi, sull'isola di Mindanao. ...

 
Arriva "Grigliando con le stelle", la festa della carne

Vasanello

Arriva "Grigliando con le stelle", la festa della carne

Da venerdì 28 a domenica 30 luglio a Vasanello la Classe 1978, guidata da Fabio Santori, in collaborazione con l'amministrazione comunale, organizza "Grigliando con le ...

23.07.2017

La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Gossip

La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Qualcosa di più di semplici voci maldicenti e malpensanti. Anna Tatangelo che si posta da sola o con il figlio Andrea, Gigi D'Alessio idem. La conferma è arrivata dai diretti ...

22.07.2017

Addio al musicista Steven Roach, figlio adottivo di Bassano in Teverina

Lutto

Addio al musicista Steven Roach, figlio adottivo di Bassano in Teverina

Mercoledì 19 Bassano in Teverina ha dato l'ultimo saluto nella chiesa dell’Immacolata Concezione a Steven Roach, il grande musicista scomparso domenica scorsa a causa della ...

19.07.2017