Il Sicet sul piede di guerra: "Inquilini che hanno fatto richiesta del contributo affitto sono in attesa che venga erogato ancora  il Bando 2010"

Il Sicet sul piede di guerra: "Inquilini che hanno fatto richiesta del contributo affitto sono in attesa che venga erogato ancora il Bando 2010"

"Non dovremmo stupirci se i cittadini si  allontanano dalla politica". Alvaro Ricci: "Il grido di allarme che lancia il sindacato Sicet  è  di drammatica attualità"

09.01.2013 - 16:07

0

"Il fatto che il 18 per cento delle famiglie italiane viva in affitto, cifra marginale a fronte delle famiglie in proprietà, non può significare che la politica non si interessi delle problematiche relative alla locazione soprattutto in questo periodo di difficoltà economica - commenta una nota del Sicet viterbese -  ma quello che sta succedendo nella città di Viterbo ha dell’inverosimile, inquilini che hanno fatto richiesta del contributo affitto sulla locazione, tramite Legge Nazionale, sono in attesa che venga erogato ancora  il Bando  2010. Certamente i nostri politici comprenderanno che se un cittadino chiede il contributo locativo per pagare la locazione è perché non ha le economicità per pagare puntualmente un canone di locazione, soprattutto in questo momento di crisi economica e di perdita di posti di lavoro. Tali ritardi sono da attribuire alla Regione Lazio che ancora non ha erogato i contributi, ma cosa ben più grave e inverosimile è che le amministrazioni comunali non hanno economicità per effettuare l’anticipazione, per il Comune di Viterbo parliamo di 700/800mila euro, ebbene dopo varie richieste la stessa Amministrazione ufficialmente non ha provveduto a spiegare tali impedimenti, ma soprattutto costruire un meccanismo per dare risposte a decine di famiglie in difficoltà evitando agli stessi la procedura di sfratto per morosità. Ma la cosa che ci ha stupito maggiormente e che anche l’opposizione su tale problematica non ha detto nulla, impegnata in altre vicende e lasciando nel dimenticatoio le problematiche vere della popolazione. Sfratti per morosità che in queste settimane stiamo vivendo giornalmente, cittadini che si rivolgono ai nostri Uffici per trovare soluzione alle loro problematiche. Come Sicet, riteniamo tale atteggiamento irresponsabile e non dovremmo stupirci poi, se i cittadini si  allontanano dalla politica".

Alvaro Ricci "Il grido di allarme che lancia il sindacato Sicet  sulla mancata erogazione dei contributi alle famiglie meno abbienti, per il pagamento dei canoni di locazione è  di drammatica attualità. I casi di povertà sono purtroppo in costante aumento e se viene messo  a repentaglio  anche il diritto all'abitazione la situazione si fa davvero insostenibile. Quindi - commenta dal Pd Ricci - senza ulteriori indugi, il Comune anticipi  i circa 700.000 euro che la Regione Lazio si è impegnata ad erogare come sostegno agli affitti e contemporaneamente diffidi la stessa Regione a provvedere al materiale versamento nelle casse comunali. D'altronde la stessa metodologia è stata usata dal Comune di Viterbo e per importi di gran lunga superiori,  per sostenere le rette pagate dalle famiglie che hanno loro congiunti ricoverati nelle residenze sanitarie assistite. Non si capisce perché non  si possa fare altrettanto per i canoni di locazione che rivestono altrettanta, se non maggiore, rilevanza sociale".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

15 anni senza Albertone

Il 24 febbraio moriva Alberto Sordi, immortale icona del cinema italiano. A Roma una serata per ricordarlo

 
Altro

Il robot pompiere è italiano

Un 'marcantonio' metallico di 1,85 metri per 102 chili. Walk-Man, il robot umanoide dell'Istituto italiano di tecnologia di Genova, passa la prova bilancia. I suoi 'genitori' lo hanno messo a dieta e nella sua nuova versione snella ha perso ben 31 chili, grazie all'utilizzo di leghe di magnesio, rispetto agli originari 133 kg. Non è una questione di vanità. Il 'robot pompiere' ha importanti ...

 
Scuola, Anquap: sistema informatico da rinnovare, Ministero tace

Scuola, Anquap: sistema informatico da rinnovare, Ministero tace

Roma, (askanews) - "E' da anni che aspettiamo dal nostro ministero di riferimento dei servizi, una struttura informatica che possa facilitare il nostro lavoro. Siamo bombardati quotidianamente da una miriade di norme quasi schizofreniche. Non abbiamo un sistema informatico in grado di supportarci nelle difficoltà quotidiane del nostro lavoro". Lo ha spiegato il vicepresidente dell'Anquap, Marco ...

 
Nra all'attacco: "vergognosa politicizzazione della tragedia"

Nra all'attacco: "vergognosa politicizzazione della tragedia"

Roma, (askanews) - "Una vergognosa politicizzazione di una tragedia, la strategia classica da manuale di un movimento velenoso": Wayne LaPierre, il capo della potente lobby delle armi NRA, la National Rifle Association, si lancia contro il partito democratico accusandolo di strumentalizzare la tragedia della Florida. LaPierre ha parlato nel corso di un discorso a National Harbor in Maryland.

 
Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018