Cerca

Martedì 24 Gennaio 2017 | 22:28

Villa Buon Respiro, "Ma ora i fondi vengano erogati davvero"

Nuove iniziative del Comitato per la difesa del San Raffaele

Villa Buon Respiro, "Ma ora i fondi vengano erogati davvero"

Si è tenuta ieri presso la sala riunioni degli uffici amministrativi dell’Irccs San Raffaele Pisana la già annunciata riunione dei coordinatori del Comitato per la difesa del San Raffaele (Villa Buon Respiro a Viterbo) per discutere ed approvare le iniziative da intraprendere entro la fine di questa settimana. “Il coordinamento - si legge in una nota appresa la decisione dell’azienda di revocare il provvedimento di chiusura delle tredici strutture del Lazio quale manifestazione ennesima di fiducia nelle istituzioni in conseguenza dell’impegno preso dal commissario di Governo per la progressiva erogazione di una prima piccola tranche dei 260milionidi euro di crediti vantati nei confronti della Regione Lazio, ha deliberato di continuare a vigilare fino alla conclusione positiva del contenzioso in essere. Pertanto il Comitato aderirà con una folta delegazione alla manifestazione indetta da Cgil, Cisl e Uil sotto la Prefettura di Roma per venerdì alle 10 per chiedere al prefetto un intervento risolutivo volto a velocizzare al massimo l’erogazione dei fondi promessi e non ancora erogati, riportando alla normalità i rapporti tra Regione Lazio e azienda, consentendo a quest’ultima finalmente l’erogazione a seguire degli stipendi di novembre, tredicesima e dicembre 2012”. Sempre venerdì 11, alle 16, si terrà, su iniziativa del Comitato, un meeting avente per tema il diritto alla salute.

Più letti oggi

il punto
del direttore