Cerca

Martedì 28 Febbraio 2017 | 17:49

Monte Romano, "Sì all’isola ecologica senza svendere i terreni"

All’Agraria opposizione contro presidente e sindaco

Monte Romano, "Sì all’isola ecologica senza svendere i terreni"

L’isola ecologica della discordia. L’Università Agraria cede per 4mila euro un terreno per la realizzazione di un’isola ecologica al Comune che però per risparmiarci il più possibile, lo vuole alla metà e in consiglio è bagarre. “Per l’isola ci hanno chiesto un terreno - spiega Alessandro Gasbarri, consigliere di minoranza all’Università Agraria -. Dopo una verifica effettuata da un avvocato, abbiamo stimato il suo valore intorno ai4mila 795euro. Chiesto tutte le autorizzazioni alla Regione e avviato l’iter con il nostro appoggio, visto che si tratta di un progetto importante per il paese”. Poi qualcosa va storto: “All’amministrazione comunale non sta bene la cifra, ritenuta troppo alta e così chiede di poter avere il terreno a 2mila 500euro. Che equivale a svenderlo. Come minoranza, ci siamo opposti, non perché siamo contrari al piano, ma perché non è giusto per l’Agraria svendere un terreno, oltre al fatto che si tratta di una modica cifra, 4mila euro. Ora dovrà ricominciare l’iter dall’inizio, con un allungamento dei tempi che non fa bene al Comune che intanto lentamente muore”.

Più letti oggi

il punto
del direttore