Avis Bassano in Teverina, record di donazioni

Avis Bassano in Teverina, record di donazioni

Ne sono state effettuate 150. Paris: "Questo ottimo risultato è il frutto del grande spirito di abnegazione di ciascuno. I saggi consigli e l’esperienza degli avisini veterani e le idee innovative e l’entusiasmo delle nuove leve"

04.01.2013 - 11:59

0

Traguardo raggiunto dalla locale sezione Avis. Per gli avisini e l’intera comunità bassanese, infatti, il 2012 non poteva concludersi in modo migliore. La proficua partecipazione dei valorosi donatori nel corso dell’anno, unitamente alla determinazione ed all’impegno convinto del comitato direttivo, hanno composto la miscela giusta che ha permesso alla sezione di centrare il tanto atteso obiettivo delle 150 donazioni effettuate. Dato estremamente importante, in quanto risulta essere il record storico ottenuto dai volontari di Bassano in Teverina nei trenta lunghi anni di attività. Significativa è la crescita costante del numero delle donazioni di sangue registrate a Bassano negli ultimi cinque anni, insieme al numero dei donatori che si sono avvicinati all’associazione. Un trend assai positivo che già nell’anno 2010 aveva permesso di raggiungere le oltre 140 donazioni. Numeri da capogiro se associati al numero degli abitanti del paese viterbese. Soddisfazione ed emozione, dunque, da parte di tutto lo staff guidato dal presidente Sergio Paris, che puntualmente ringrazia tutti i collaboratori, i donatori, l’amministrazione comunale e l’intera popolazione.
"Questo ottimo risultato- afferma Paris- è il frutto del grande spirito di abnegazione di ciascuno. I saggi consigli e l’esperienza degli avisini veterani e le idee innovative e l’entusiasmo delle nuove leve, in questi anni hanno camminato di pari passo, con l’unico obiettivo di diffondere nella comunità lo spirito di solidarietà, di altruismo e di volontariato, propri dell’Avis. Con l’appoggio di tutti i bassanesi, che sempre ci sono vicini, siamo costantemente cresciuti, riuscendo addirittura nell’impresa di effettuare anche delle raccolte di plasma ed emoderivati. L’auspicio è certamente quello di continuare sulla strada intrapresa. I presupposti non mancano, considerando anche che entro quest’anno potremo disporre di una nuova sala prelievi ampia ed all’avanguardia, in fase di realizzazione da parte dell’amministrazione comunale. Senza dimenticare, poi, che a breve verrà rinnovato il comitato direttivo e che sicuramente ci saranno dei nuovi giovani collaboratori pronti a dare una mano".  

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Gentiloni: no a misure bancarie Ue, inappropriate e intempestive

Gentiloni: no a misure bancarie Ue, inappropriate e intempestive

Bruxelles (askanews) - Al suo arrivo a Bruxelles per partecipare al Consiglio europeo, il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni è intervenuto con una dichiarazione netta e durissima nella polemica contro il cosiddetto "addendum alle linee guida" della Vigilanza bancaria unica della Bce sulla gestione dei crediti deteriorati, parlando di "misure inappropriate e intempestive", che bisogna ...

 
Meno errori giudiziari con la tecnologia e le scienze forensi

Meno errori giudiziari con la tecnologia e le scienze forensi

Roma, (askanews) - Provare a ridurre gli errori giudiziari con l'aiuto delle scienze forensi. E stato questo uno degli argomenti affrontati nel corso del convegno internazionale sul tema, organizzato dall'Università Roma Tre. Alla conferenza hanno partecipato i massimi esperti mondiali, tra cui Barry Scheck, avvocato e fondatore di Innocence Project, l'associazione non profit che negli Stati ...

 
Migranti, Gentiloni: necessario concorso di risorse economiche

Migranti, Gentiloni: necessario concorso di risorse economiche

Bruxelles (askanews) - "Abbiamo preso atto con soddisfazione del voto al Parlamento europeo sui meccanismi comuni di una politica migratoria ma ci aspettiamo che oltre a rallegrarsi tutti in Europa per questi risultati cui sia anche, come il presidente Tusk chiederà ai diversi Stati membri, un concorso di risorse economiche perché il momento per consolidare i risultati è ora e se non ci sono ...

 
Maiale in Indonesia: la gaffe del ministro fa sghignazzare Putin

Maiale in Indonesia: la gaffe del ministro fa sghignazzare Putin

Roma, (askanews) -Il ministro russo dell'agricoltura ha fatto scoppiare a ridere Vladimir Putin con la sua idea di esportare carne di maiale in Indonesia, paese musulmano, durante un incontro sullo sviluppo del settore. Il minsitro, Alexander Tkachov, stava elencando i benefici dell'export della carne di maiale prendendo ad esempio la Germania: "cinque milioni e mezzo di tonnellate di maiale ...

 
Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017

Elio e le storie tese si sciolgono

Musica

Elio e le storie tese si sciolgono

"Ci vuole l'intelligenza di capire di essere fuori dal tempo. Youtuber, rapper, influencer: queste sono le persone che parlano ai giovani oggi. Staremo insieme fino al 2017, ...

18.10.2017

La fiction "I Medici" è tornata a Viterbo: c'è pure Raoul Bova

Televisione

La fiction "I Medici" è tornata a Viterbo: c'è pure Raoul Bova

La fiction “I Medici” è tornata a Viterbo. Lunedì mattina, infatti, sono ripartite le riprese della serie televisiva (che già in passato aveva toccato il capoluogo della ...

17.10.2017