Cerca

Giovedì 19 Gennaio 2017 | 14:04

Bolsena, i misteri di Santa Cristina tra le "meraviglie italiane"

Dottarelli: "Sono molto soddisfatto del riconoscimento ricevuto. La nostra meraviglia, per gli stessi bolsenesi vanto e devozione,  è diventata di respiro nazionale"

Bolsena, i misteri di Santa Cristina tra le "meraviglie italiane"

Riconoscimento importante, a livello nazionale, per il Comune di Bolsena. I misteri di Santa Cristina sono entrati a far parte, ufficialmente, delle meraviglie italiane. Dopo oltre un anno dall’avvio del progetto "Meraviglia italiana" promossa dal Forum nazionale dei giovani, si è tenuta ieri, a Roma, la premiazione delle eccellenze. Gli assessori al Turismo e alla Cultura del Comune di Bolsena, rispettivamente Roberto Basili e la professoressa Giacinta Monachello, hanno ricevuto il riconoscimento di "meraviglia italiana" per i Misteri di Santa Cristina. "Sono molto soddisfatto – commenta il sindaco di Bolsena, Paolo Dottarelli – del riconoscimento ricevuto. La nostra meraviglia, per gli stessi bolsenesi vanto e devozione,  è diventata di respiro nazionale. Un premio che ci inorgoglisce e ci identifica davanti all’Italia intera: da oggi, finalmente, possiamo vantarci di essere "una meraviglia italiana". Un’iniziativa che vuole promuovere, e sostenere, il settore turistico: ottimo volano per il patrimonio paesaggistico e culturale italiano. I risultati del progetto vogliono anche evidenziare quanto il turismo, unitamente ad arte e cultura, siano la naturale vocazione economica dell’Italia che deve essere preservata e allo stesso tempo alimentata, soprattutto tra i giovani. "Bolsena si appresta – conclude il sindaco Dottarelli – a vivere un periodo importante e impegnativo: ricordo che il 6 gennaio, con l’apertura della Porta Santa, inizierà ufficialmente il Giubileo straordinario in occasione del 750° anniversario del Miracolo eucaristico. Una serie di eventi e iniziative, culturali e religiose, che non ci troverà impreparati. Anzi. La mia sarà l’amministrazione dell’ascolto a tutte le iniziative e ai progetti finalizzati a conferire lustro e visibilità alla nostra amata cittadina".

 

Più letti oggi

il punto
del direttore