Bagnoregio "vive in rete" grazie al nuovo servizio wi-fi

Bagnoregio "vive in rete" grazie al nuovo servizio wi-fi

Tre le aree interessate: Belvedere, piazzale Battaglini e Parco della Rimembranza. Il sindaco Biagiotti assicura che la rete verrà estesa a tutto il paese

20.12.2012 - 15:14

0

A Bagnoregio è già attivo il  nuovo servizio wi-fi pubblico gratuito. Per ora il servizio è in funzione in tre zone: Belvedere, piazzale Battaglini e Parco della Rimembranza. "Un sistema – spiega il sindaco Francesco Bigiotti – che sarà indubbiamente potenziato ed esteso in tutte le altre zone del paese; è infatti nostra intenzione allargare un'offerta, che sia per i giovani, sempre più territoriale e di rete". Accedere al sistema è semplicissimo: la registrazione è automatica e potrà essere fatta direttamente dallo smart phone. L'utente riceverà un messaggio di risposta con la relativa password che dovrà essere inserita un'unica volta. "Oramai viviamo tutti in rete – conclude Bigiotti – e la parola 'connettività' non è più estranea, anzi, fa parte del nostro linguaggio quotidiano. Con questo nuovo servizio pubblico si consentirà ai cittadini di usufruire della rete in modo più semplice e fruibile ma, soprattutto, di vivere una città interattiva grazie al nuovo servizio wi-fi".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Mandela, l'album degli scatti memorabili che raccontano una vita

Mandela, l'album degli scatti memorabili che raccontano una vita

Sudafrica (TMNews) - Scatti che raccontano una vita. E se si tratta di Mandela, le istantanee finiscono per fotografare la storia. A partire dagli anni della gioventù fino alla maturità, in chiaro scuro: sono gli anni della battaglie politiche contro l'apartheid in Sudafrica, dell'amore e del matrimonio con Winnie e poi dei processi fino alla condanna all'ergastolo nel 1964 e la prigionia a ...

 
Nelson Mandela, una vita di lotta nel nome della libertà

Nelson Mandela, una vita di lotta nel nome della libertà

Milano (TMNews) - L'uomo destinato a cambiare la storia è nato sulle rive di un fiume, in un villaggio nel Sudafrica Orientale, il 18 luglio del 1918. Qui Nelson Mandela capisce il prezzo della libertà, in questo caso la sua: a poco più di 20 anni fugge dal villaggio ribellandosi al capo tribù che lo aveva destinato ad un matrimonio combinato. Così comincia ad urlare il suo no alle ingiustizie, ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018