Cerca

Martedì 21 Febbraio 2017 | 11:05

Sale operatorie, realtà o finzione?

Dovrebbero essere consegnate a gennaio, ma molti a Belcolle dubitano che sarà davvero così

Sale operatorie, realtà o finzione?

Belcolle: un passo avanti e due indietro. Iniziamo con il punto più logico: l'ingresso, o meglio, la mancanza dello stesso. L'ospedale, di fatto, non ha una vera reception, almeno non nell'area destinata a tale funzione dove, per il momento, l'unico elemento ad essere stato realizzato è la cappella. A gennaio, a meno di un mese da ora, dovrebbero essere operative le nuove sale operatorie, ma già sono diversi i problemi che si profilano all'orizzonte. In primis, ci sono forti dubbi sulla data di consegna dei lavori visto che, secondo voci interne all'ospedale, le stanze sarebbero tutt'altro che vicine al completamento. In più le "nuove" sale sarebbero già vecchie, prive del cablaggio necessario per l'istallazione degli attuali standard tecnologici operatori e, in pratica, bloccate negli anni '90.

Servizio integrale nel Corriere di Viterbo del 20 dicembre

Più letti oggi

il punto
del direttore