L'ulivo mediterraneo è arrivato in Nepal e l'ateneo della Tuscia ha fatto la sua parte

L'ulivo mediterraneo è arrivato in Nepal e l'ateneo della Tuscia ha fatto la sua parte

Convegno venerdì 7 dicembre all'Arpa di Terni per fare il punto sullo stadio della ricerca

06.12.2012 - 15:12

0

L'ulivo mediterraneo è arrivato in Nepal per avviare la produzione di olio alle falde dell'Himalaya.  Venerdì 7 dicembre l'Arpa Umbria nella sua sede di Terni ospita il Dipartimento per l'innovazione nei sistemi biologici, agroalimentari e forestali (Dibaf) dell'Università degli Studi della Tuscia per un incontro di studi sul progetto del Nepal. Qui si confronteranno protagonisti ed esperti su una straordinaria avventura tra arte e scienza.
Una ricerca che parte da lontano Tra il 1994 e il 1999 l'Università degli Studi della Tuscia di Viterbo organizza due spedizioni scientifiche mirate allo studio della vegetazione di alta quota nella zona nord-occidentale del Nepal. Nel corso dell'ultima spedizione (1999) in tale area si rileva la presenza diffusa di olivi (genere Olea): specie indigene di Olea cuspidata e Olea glandulifera. Dal 1999 l'Università della Tuscia, in modo informale, mantiene contatti e sviluppa collaborazioni con il ministero dell'Agricoltura nepalese: verificare la possibilità di introduzione della coltura dell'olivo e del consumo di olio di oliva in Nepal diviene oggetto di ricerca del progetto.
Informazioni Per gli interessati l'appuntamento è per venerdì 7 dicembre alla sede Arpa di Terni, in via generale C.A. Dalla Chiesa 32, dalle 9 alle 16. Per informazioni è consigliabile consultare il sito www.dibaf.unitus.it.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Mandela, l'album degli scatti memorabili che raccontano una vita

Mandela, l'album degli scatti memorabili che raccontano una vita

Sudafrica (TMNews) - Scatti che raccontano una vita. E se si tratta di Mandela, le istantanee finiscono per fotografare la storia. A partire dagli anni della gioventù fino alla maturità, in chiaro scuro: sono gli anni della battaglie politiche contro l'apartheid in Sudafrica, dell'amore e del matrimonio con Winnie e poi dei processi fino alla condanna all'ergastolo nel 1964 e la prigionia a ...

 
Nelson Mandela, una vita di lotta nel nome della libertà

Nelson Mandela, una vita di lotta nel nome della libertà

Milano (TMNews) - L'uomo destinato a cambiare la storia è nato sulle rive di un fiume, in un villaggio nel Sudafrica Orientale, il 18 luglio del 1918. Qui Nelson Mandela capisce il prezzo della libertà, in questo caso la sua: a poco più di 20 anni fugge dal villaggio ribellandosi al capo tribù che lo aveva destinato ad un matrimonio combinato. Così comincia ad urlare il suo no alle ingiustizie, ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018