Civita Castellana, donata al vescovo la bandiera di Coldiretti

Civita Castellana, donata al vescovo la bandiera di Coldiretti

Il gesto è avvenuto all'interno della "Giornata del ringraziamento" tradizionale ricorrenza che viene festeggiata dalla Coldiretti in tutta Italia

03.12.2012 - 14:39

0

Celebrata a Civita Castellana la "Giornata del ringraziamento" tradizionale ricorrenza che dal 1951 viene festeggiata dalla Coldiretti in tutta Italia e che rappresenta un momento importante che consente all’organizzazione agricola di confermare la sua matrice cattolica, basata sulla dottrina sociale della chiesa e un’attenta riflessione sulla realtà agricola, che da risorsa sociale qual è, ha profonde relazioni con cittadini, consumatori e tutta la comunità del territorio. Durante la santa messa celebrata da monsignor Romano Rossi, vescovo della diocesi di Civita Castellana, sono stati offerti i prodotti della terra e insieme a questi, per la prima volta la bandiera della Coldiretti quale simbolo del desiderio di contribuire alla crescita dell'economia e della società nel rispetto della solidarietà e delle indicazioni della dottrina sociale della chiesa, valori che sono alla base dell'azione della Coldiretti. "La crisi - afferma Leonardo Michelini, presidente della Coldiretti di Viterbo - ci fa continuamente riflettere sulla necessità di investire su alcuni valori durevoli, continuativi, che non conoscono erosione: la socialità, l’amicizia, la famiglia, lo stare bene assieme, la spiritualità, la solidarietà. Valori che sono propri dei nostri territori e della nostra gente, elementi fondanti della comunità. Proprio nella comunità, c’è l’essenza, il concetto base del modello di sviluppo verso cui tendere; c’è la chiave per potersi integrare nel mare della globalizzazione senza smarrirsi, conservando la solidità e la coerenza dei nostri modelli identitari e valoriali. E questi sono propri i valori dell’agricoltura, quei valori che con il "ringraziamento" vogliamo trasferire a tutta la società. La Coldiretti - continua Michelini - ha sempre creduto nell’importanza di questi momenti e anche in annate particolarmente difficili, come l’ultima abbiamo ben presente la responsabilità morale e sociale, che incombe sulle nostre persone, sulle nostre famiglie e imprese e riteniamo fondamentale non perdere mai di vista i valori religiosi e comunitari da custodire".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Altro

Nexi: vince la solidarietà

Premiata con 5000 euro la app dedicata alle charity ideata dal team Digital Advisor, vincitore dell'hackathon

 
Altro

Nexi: premiati i vincitori

Il team Digital Advisors si aggiudica 5000 euro per la realizzazione della App dedicata alle charity. Nel corso di Campus Party Italia, 13 team si sono sfidati per 48 ore non stop alla ricerca di nuove soluzioni e applicazioni attraverso l’uso di uno SmartPos

 
Cosplay e fanatici dei videogame al "Geek and Game Rio Festival"

Cosplay e fanatici dei videogame al "Geek and Game Rio Festival"

Roma, (askanews) - Appassionati di videogiochi e fumetti si sono dati appuntamenti a Rio de Janeiro, in Brasile, per il "Geek and Game Rio Festival", l'annuale appuntamento che richiama dall'America Latina, e non solo, i maniaci del settore, giovanissimi e adulti. Tra gli ultimi ritrovati per la realtà virtuale, nuove versioni di giochi storici con cui sfidarsi, numeri di fumetti introvabili e in ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018