A scuola ci si va tutti a "piedibus"

A scuola ci si va tutti a "piedibus"

L'iniziativa si è svolta ieri, a prendervi parte 40 bambini della scuola elementare "Silvio Canevari"

30.11.2012 - 14:57

0

A scuola si può anche andare a "piedibus". Ieri mattina, giovedì 29, è partito l'esperimento. Quaranta bambini della elementare "Silvio Canevari", in una compostissima fila indiana preceduta e seguita da due vigili urbani, sono partiti a piedi alle 7.40 dal Comando della Polizia locale e, dopo quattro "fermate" tra cui il palazzetto dello sport, sono arrivati puntuali a scuola dove ad attenderli c'era il dirigente Giuseppe Guastini. Entusiaste le mamme, presenti numerose a questo primo singolare appuntamento. "Siamo soltanto all'inizio - ha detto l'assessore alla Pubblica istruzione Massimo Fattorini - che ha accompagnato i bambini insieme ai consiglieri comunali Maurizio Federici, Linda Natalini e Maurizio Pinna - Questa iniziativa che ha visto il grande impegno di Paolo Serafini, tecnico di radiologia dell'ospedale, l'entusiasmo delle mamme e la disponibilità della Polizia locale che ringrazio, deve essere estesa ad altre scuole. Camminare fa bene ai bambini che, nello stesso tempo, hanno la possibilità di conoscere meglio i segnali stradali e di assumere comportamenti più responsabili nel percorrere le strade della propria città". Il comune di Viterbo ha intenzione di acquistare le pettorine rifrangenti da far indossare ai ragazzi e i poncho antipioggia. "Piedibus - ha sottolineato il sindaco Giulio Marini – ha una doppia valenza: educativa e ambientale. I bambini, andando ogni mattina a scuola a piedi, si responsabilizzano perché sanno che stanno facendo un'esperienza la cui buona riuscita dipende anche dalla disciplina individuale. Il fattore ambientale è poi molto importante. Con questo progetto, infatti, si ridurrà di molto il traffico vicino alle scuole, un problema che si ripropone in modo pesante ogni giorno soprattutto nel centro storico".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Salvini-Di Maio, le nozze più pazze dell'anno
Senza suoceri e cognate

Salvini-Di Maio, le nozze più pazze dell'anno

Per 45 giorni il film andato in onda è sempre stato lo stesso. Lei dice a lui: "Sposiamoci". Lui dice a lei: "Sì, sposiamoci". E sembra fatta. Ma lei aggiunge: "però non voglio nè tuo padre nè tua sorella in chiesa e al ricevimento". Allora lui si inalbera: "se sposi me, sposi anche la mia famiglia". Nozze in crisi prima ancora di essere celebrate. Ci si sposa, non ci si sposa. Poi lei apre: "se ...

 
Altro

Milano torna sui massimi, bene Tim e Buzzi Unicem

Le Borse europee chiudono positive, ad accezione di Francoforte, sostenute dagli acquisti su tlc e costruzioni, mentre Wall Street prosegue in flessione nel giorno del vertice Opec, in cui obiettivo è estendere gli attuali tagli alla produzione.  

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018