Cerca

Giovedì 19 Gennaio 2017 | 14:04

Viterbo, il sindaco Marini in visita alle suore sfrattate

Il primo cittadino: "Le ho trovate tenaci come sempre. Nonostante l'increscioso episodio, continuano a esercitare il proprio ruolo di religiose ed educatrici con la stessa passione e determinazione"  

Viterbo, il sindaco Marini in visita alle suore sfrattate

Il sindaco Giulio Marini ha voluto far visita, ieri mattina, giovedì 29, alle suore della scuola parificata materna ed elementare di San Faustino che, nei giorni scorsi, sono state sfrattate dal convento della Santissima Trinità dopo quasi 50 anni di attività e si sono dovute trasferire in un appartamento in via Liberatrice. "Le ho trovate tenaci come sempre - ha detto il sindaco -. Nonostante l'increscioso episodio che le ha viste protagoniste, continuano a esercitare il proprio ruolo di religiose ed educatrici con la stessa passione e determinazione che centinaia di viterbesi conoscono bene per aver frequentato la scuola dove hanno poi mandato i loro figli. Anche io – ha aggiunto Marini – ricordo perfettamente quei banchi e quelle aule dove ho fatto i miei primi passi da studente. Questa visita mi ha dato la possibilità di fare un salto nel passato, per un'ora sono ritornato bambino". Prima di andare via, gli studenti delle elementari hanno regalato al sindaco coloratissimi disegnini con tanto di dedica a Giulio Marini.

Più letti oggi

il punto
del direttore