All'Università della Tuscia, un nuovo microscopio elettrico a scansione

Il potente strumento è ora in funzione presso il centro interdipartimentale di microscopia elettronica 

30.11.2012 - 10:14

0

"In tempi così critici per le Università Italiane questo è un esempio di come si possano gestire al meglio le risorse e soprattutto di come si possa qualificare l'offerta formativa e la ricerca. Il nuovo microscopio elettronico in dotazione del Centro Interdipartimentale di Microscopia Elettronica (CIME) potenzia ulteriormente l'attività del Centro, peraltro già conosciuta in tutt'Italia per la forte esperienza e la grande affidabilità". Così il professor Marco Mancini Rettore dell'Università degli Studi della Tuscia ha illustrato la nuova acquisizione del CIME, che diventa così sempre più punto di riferimento per aziende, enti e case farmaceutiche italiane e straniere che vogliano avvalersi della preziosa opera dei ricercatori dell'Università della Tuscia. Il nuovo microscopio elettronico, strumento prodotto e commercializzato da una azienda giapponese, è costato fondi ingenti gran parte dei quali reperiti dagli stessi ricercatori del CIME attraverso le consulenze prestate a vari partner accademici ed industriali. "Lo strumento  che da oggi abbiamo a disposizione- ha sottolineato il prof. Antonio Tiezzi Presidente del Centro Interdipartimentale di Microscopia Elettronica- è una nostra conquista e  ci premetterà di arrivare a nuovi e più importanti traguardi. La nostra è un'eccellenza nel mondo della ricerca con la quale tutti, soprattutto i giovani, possono confrontarsi, fare esperienze, arricchire il proprio bagaglio professionale. Il microscopio elettronico a scansione, è questo il nome dello strumento, trova applicazioni importanti- ha proseguito il prof. Tiezzi- nelle indagini per lo studio della forma e morfologia dei tessuti e cellule animali e vegetali e permette applicazioni nel settore biologico-cellulare e biofarmaceutico. Ma anche nelle indagini per lo studio dei batteri in particolare nei campi biomedico, sanitario, agronomico, microbiologico, biotecnologico e dei vaccini. Offre grandi vantaggi anche nei settori dei beni culturali e del restauro. Importanti, ha proseguito il Presidente del Centro, anche le applicazioni di nanotecnologie, le indagini per studi sui biomateriali, materiali per microcircuiti, e nei settori di microelettronica e biosensori". Insomma una vasta gamma di applicazioni tutte di altissimo valore e grandissima utilità. Il professor Tiezzi ha poi ricordato come il Centro Interdipartimentale di Microscopia Elettronica collabora con oltre 100 utenti italiani ed esteri ed ha al suo attivo, nel giro di pochi anni, oltre 50 pubblicazioni scientifiche sui più prestigiosi giornali e riviste di scienza e la partecipazione a numerosi congressi italiani e esteri. Tutto questo grazie alla competenza e la non comune dedizione alla ricerca del personale che opera nei laboratori del Centro.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Al via Salone Nautico Genova: più espositori e barche in mostra

Al via Salone Nautico Genova: più espositori e barche in mostra

Genova (askanews) - Ha preso il via la 57° edizione del Salone Nautico Internazionale di Genova dedicata a Carlo Riva, il patron degli omonimi cantieri e pioniere dell'industria nautica italiana scomparso ad aprile. Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato fra gli altri il sindaco di Genova, Marco Bucci, il governatore della Liguria, Giovanni Toti, il ministro delle Infrastrutture e dei ...

 
Chiurlo (Globo): offriamo formazione per dare chance di lavoro

Chiurlo (Globo): offriamo formazione per dare chance di lavoro

Busnago, 21 set. (askanews) - "Globo Academy nasce da un'idea che abbiamo avuto con la direzione del nostro ufficio marketing, perchè abbiamo sempre chiesto alla nostra clientela di presentarsi al centro e di venire da noi a regalarci la loro presenza. Questa volta abbiamo invce fatto un passo contrario: ci siamo chiesti che cosa noi potevamo fare per la nostra clientela in un momento di ...

 
Relazioni pubbliche, Kantar Media: social hanno cambiato tutto

Relazioni pubbliche, Kantar Media: social hanno cambiato tutto

Milano (askanews) - Come cambia il mondo delle relazioni pubbliche e come ottenere un monitoraggio efficace pur nella pluralità dei soggetti con cui confrontarsi. Anche di questo si è discusso nell'evento "Discover the Media", organizzato a Milano da Kantar Media, azienda internazionale nel settore dei servizi di media intelligence. Tra i relatori anche il Ceo EMEA di Kantar Media, Walter ...

 
Utopia e distopia, i giochi artistici di Anne e Patrick Poirier

Utopia e distopia, i giochi artistici di Anne e Patrick Poirier

Milano (askanews) - Fotografi, viaggiatori, agrimensori di siti e scopritori di civiltà arcaiche. Anne e Patrick Poirier sono una coppia di artisti che da anni, partendo dalla lezione antropologica di Claude Lévi-Strauss, raccontano il mondo e la storia con uno sguardo molto personale. Ora la Galleria Fumagalli di Milano dedica loro la mostra personale "DYSTOPIA", che presenta lavori inediti e ...

 
Morto l'attore Gigi Burruano

Aveva 69 anni

Morto l'attore Gigi Burruano

E' morto a 69 anni l'attore palermitano Gigi Burruano, aveva scoperto di essere gravemente malato qualche mese fa. Attore di teatro, cinema e tv, Burruano ha esordito al ...

11.09.2017

Marika Palomba vince la fascia di Miss Lazio 2017

Montalto di Castro

Marika Palomba vince la fascia di Miss Lazio 2017

Tanto pubblico, applausi e gran successo per la finale regionale di Miss Italia che ha incoronato nell’Anfiteatro “Lea Padovani” Miss Lazio 2017 Marika Palomba. Romana del ...

28.08.2017

il gabibbo striscia la notizia

"STRISCIA LA NOTIZIA" IN LUTTO

E' morto il Gabibbo: Gero Cardarelli stroncato da un male incurabile

E' morto Gero Cardarelli, che per 27 anni è stato la vera anima del Gabibbo. Gero era infatti l'uomo che animava, da dentro, il celebre pupazzo rosso di "Striscia la notizia"....

20.08.2017