Civita Castellana, raccolti 1200 chili di rifiuti incombranti

Molti cittadini hanno approfittato della giornata per disfarsi di oggetti accantonati da tempo  

28.11.2012 - 14:46

0

Ha ottenuto un notevole consenso da parte dei cittadini la raccolta straordinaria dei rifiuti ingombranti organizzata dall' amministrazione Comunale di Civita Castellana, in collaborazione con la Sate Spa, svoltasi domenica scorsa in occasione della "Settimana europea della riduzione dei rifiuti". Infatti fin dalle prime ore del mattino nei punti di raccolta allestiti in via Roma (parcheggi circonvallazione Falerii Veteres) e in via Terni (parcheggi antistanti cimitero) si sono recate numerose persone che hanno approfittato dell' occasione per disfarsi di oggetti ingombranti, magari accantonati da tempo. Sono stati raccolti circa 1200 chilogrammi di materiale vario composto da televisori, materiale elettrico, metallo, legno, divani ed altro. Visto il successo ottenuto, l'amministrazione comunale, proprio per venire incontro al desiderio espresso da molti cittadini, ha intenzione di ripetere la giornata della raccolta dei rifiuti ingombranti nei mesi futuri, intenzionata a tenere sempre attuale e vivo lo slogan "Il tuo quartiere non è una discarica". Nei prossimi giorni, sempre in collaborazione con la Sate, verrà effettuata una raccolta generale straordinaria dei rifiuti ingombranti lasciati irresponsabilmente e senza il minimo senso di convivenza civile in vari quartieri cittadini. Si ricorda, comunque, che è sempre attivo l'Ecocentro situato nella zona industriale di Prataroni  dove tutti possono conferire rifiuti ingombranti e fruire del servizio in forma gratuita. Inoltre, è bene ricordare anche che per l' abbandono dei rifiuti è prevista una sanzione amministrativa di euro 600. "Sono molto soddisfatto del successo ottenuto dalla raccolta straordinaria dei rifiuti ingombranti - ha detto l' assessore all' Ambiente, Antonio Innocenzi- Molti cittadini hanno apprezzato l' iniziativa dimostrando grande senso di civiltà e responsabilità a differenza di coloro che abbandonano oggetti ingombranti e materiale vario vicino ai cassonetti, arrecando un grave danno ambientale e anche igienico. Ripeteremo questa esperienza anche in futuro per venire incontro alle esigenze dei cittadini e per sensibilizzare coloro che ancora non hanno alcun rispetto per la nostra città".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Los Angeles (askanews) - Il tenore spagnolo Placido Domingo ha festeggiato, con un recital speciale al Dorothy Chandler Pavilion di Los Angeles, circondato da amici, cantanti e musicisti, i suoi 50 anni di carriera. Domingo, direttore generale della Washington National Opera e della Los Angeles Opera, esordì proprio nella città californiana il 17 novembre del 1967, senza immaginare - ha spiegato ...

 
Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Roma (askanews) - Nulla di fatto dopo l'incontro sulle pensioni a Palazzo Chigi tra Governo e sindacati. Gentiloni ha chiesto ai leader di Cgil, Cisl e Uil uno sforzo significativo di condivisione sulle pensioni e di sostenere il pacchetto delle misure; un documento di tre cartelle sullo stop al rialzo dell'età pensionabile per 15 categorie di lavori gravosi, e il fondo per la proroga dell'Ape ...

 
Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Napoli (askanews) - Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella ha presenziato, in piazza del Plebiscito a Napoli, alla cerimonia del giuramento di 90 nuovi allievi della scuola militare della Nunziatella in occasione dei 230 anni dalla fondazione della prestigiosa scuola militare, voluta dal Re Ferdinando IV di Borbone il 18 novembre del 1787. Erano presenti anche il ministro della Difesa, Roberta ...

 
Saad Hariri all'Eliseo, incontro e pranzo con Macron

Saad Hariri all'Eliseo, incontro e pranzo con Macron

Parigi (askanews) - Il premier dimissionario libanese, Saad Hariri è stato accolto all'Eliseo dal presidente francese Emmanuel Macron, che gli ha riservato gli onori della Guardia Repubblicana, a sottolineare che per la Francia non si tratta di un premier decaduto, ma ancora in carica. Il 4 novembre 2017, l'annuncio delle sue dimissioni, aveva innescato le accuse che fosse trattenuto nel Paese ...

 
Elisa Anzellotti balla con "Ludi Scaenici" e presenta il suo libro sulla storia della danza

Cultura

Elisa Anzellotti balla con "Ludi Scaenici" e presenta il suo libro sulla storia della danza

Si è svolto a Roma, nella prestigiosa cornice del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, il concerto dei Ludi Scaenici, gruppo musicale che da decenni studia e diffonde la ...

18.11.2017

Ambra e Max, luna di miele a Venezia

Gossip

Ambra e Max, luna di miele a Venezia

La foto pubblicata dal periodico "Chi" è la prova provata che il rapporto fra Ambra Angiolini e Massimiliano Allegri si sta sempre più saldando. Dopo che lei è andata a ...

14.11.2017

Frizzi è tornato a casa

Il fatto

Frizzi è tornato a casa

Fabrizio Frizzi ha lasciato l'ospedale. Lo stretto riserbo sulle condizioni di salute del conduttore colpito da malore il 24 ottobre continua, ma Carlo Conti, durante un ...

06.11.2017