Civita Castellana, raccolti 1200 chili di rifiuti incombranti

Molti cittadini hanno approfittato della giornata per disfarsi di oggetti accantonati da tempo  

28.11.2012 - 14:46

0

Ha ottenuto un notevole consenso da parte dei cittadini la raccolta straordinaria dei rifiuti ingombranti organizzata dall' amministrazione Comunale di Civita Castellana, in collaborazione con la Sate Spa, svoltasi domenica scorsa in occasione della "Settimana europea della riduzione dei rifiuti". Infatti fin dalle prime ore del mattino nei punti di raccolta allestiti in via Roma (parcheggi circonvallazione Falerii Veteres) e in via Terni (parcheggi antistanti cimitero) si sono recate numerose persone che hanno approfittato dell' occasione per disfarsi di oggetti ingombranti, magari accantonati da tempo. Sono stati raccolti circa 1200 chilogrammi di materiale vario composto da televisori, materiale elettrico, metallo, legno, divani ed altro. Visto il successo ottenuto, l'amministrazione comunale, proprio per venire incontro al desiderio espresso da molti cittadini, ha intenzione di ripetere la giornata della raccolta dei rifiuti ingombranti nei mesi futuri, intenzionata a tenere sempre attuale e vivo lo slogan "Il tuo quartiere non è una discarica". Nei prossimi giorni, sempre in collaborazione con la Sate, verrà effettuata una raccolta generale straordinaria dei rifiuti ingombranti lasciati irresponsabilmente e senza il minimo senso di convivenza civile in vari quartieri cittadini. Si ricorda, comunque, che è sempre attivo l'Ecocentro situato nella zona industriale di Prataroni  dove tutti possono conferire rifiuti ingombranti e fruire del servizio in forma gratuita. Inoltre, è bene ricordare anche che per l' abbandono dei rifiuti è prevista una sanzione amministrativa di euro 600. "Sono molto soddisfatto del successo ottenuto dalla raccolta straordinaria dei rifiuti ingombranti - ha detto l' assessore all' Ambiente, Antonio Innocenzi- Molti cittadini hanno apprezzato l' iniziativa dimostrando grande senso di civiltà e responsabilità a differenza di coloro che abbandonano oggetti ingombranti e materiale vario vicino ai cassonetti, arrecando un grave danno ambientale e anche igienico. Ripeteremo questa esperienza anche in futuro per venire incontro alle esigenze dei cittadini e per sensibilizzare coloro che ancora non hanno alcun rispetto per la nostra città".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Tim alza il velo sulle novità: rete mobile arriva fino a 1 Giga

Tim alza il velo sulle novità: rete mobile arriva fino a 1 Giga

Milano, (askanews) - Una nuova offerta che comprende la tecnologica più avanzata e una piattaforma hardware innovativa, dal design molto curato. Tim presenta al mercato le principali novità, e lo fa nel nuovo flagshipstore di via Moscova a Milano alla presenza dell'amministratore delegato uscente, Flavio Cattaneo, che, nel suo ultimo intervento pubblico, ha rimarcato il lavoro fatto nell'ultimo ...

 
Vitalizi, Toti: no di Fi legittimo ma ho perplessità

Vitalizi, Toti: no di Fi legittimo ma ho perplessità

Roma, (askanews) - "E' stata una scelta fatta dalla maggior parte del gruppo e quindi come tutte le scelte fatte democraticamente in un gruppo, è legittima, con qualche perplessità da parte mia ma non faccio parte del Parlamento e quindi non ho partecipato a questa decisione". Con queste parole il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, ha commentato il via libera della Camera alle nuove ...

 
A Roma la guerra dell'acqua, i cittadini preoccupati

A Roma la guerra dell'acqua, i cittadini preoccupati

Roma, (askanews) - Continua il braccio di ferro sull'acqua a Roma, alla vigilia del fatidico venerdì in cui l'azienda Acea dovrebbe sospendere, come ordinato dalla regione Lazio, i prelievi idrici dal lago di Bracciano, un bacino depauperato dalla siccità e dalle pompe romane. Da un lato il gestore idrico, dall'altro l'amministrazione PD Zingaretti; in mezzo i cittadini che secondo il piano di ...

 
Navigli, Sala: referendum o udienza pubblica per me fa lo stesso

Navigli, Sala: referendum o udienza pubblica per me fa lo stesso

Milano (askanews) - Il sogno di riaprire la cerchia interna dei Navigli di Milano sta per diventare realtà. Parola del sindaco, Giuseppe Sala, che preme sull'acceleratore per far tornare l'acqua almeno in cinque tratti a cielo aperto, per un totale di 2 chilometri su 7,7 entro il 2022. Prima però, come aveva promesso durante la campagna elettorale, intende consultare i milanesi, anche se ...

 
Arriva "Grigliando con le stelle", la festa della carne

Vasanello

Arriva "Grigliando con le stelle", la festa della carne

Da venerdì 28 a domenica 30 luglio a Vasanello la Classe 1978, guidata da Fabio Santori, in collaborazione con l'amministrazione comunale, organizza "Grigliando con le ...

23.07.2017

La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Gossip

La coppia Tantangelo-D'Alessio è in crisi

Qualcosa di più di semplici voci maldicenti e malpensanti. Anna Tatangelo che si posta da sola o con il figlio Andrea, Gigi D'Alessio idem. La conferma è arrivata dai diretti ...

22.07.2017

Addio al musicista Steven Roach, figlio adottivo di Bassano in Teverina

Lutto

Addio al musicista Steven Roach, figlio adottivo di Bassano in Teverina

Mercoledì 19 Bassano in Teverina ha dato l'ultimo saluto nella chiesa dell’Immacolata Concezione a Steven Roach, il grande musicista scomparso domenica scorsa a causa della ...

19.07.2017