Cerca

Giovedì 19 Gennaio 2017 | 14:04

Manziana: "Prendi al volo la tua vita", progetto contro emarginazione e disagio giovanile

L’intero progetto verrà presentato ufficialmente in un evento domenica 2 dicembre 2012 alle 16 al Palasport

Sette Comuni, cento ragazzi tra i 6 e i 18 anni coinvolti, 40 diversamente abili interessati. Questi alcuni numeri di “Prendi al volo la tua vita”, l’innovativo progetto interdisciplinare che, partendo dalla pratica sportiva, intende agire contro emarginazione e disagio giovanile promuovendo una serie di attività di prevenzione e socializzazione. Una mission importante che mette insieme associazioni, scuole ed istituzioni, tra cui Asl e Assessorati alle Politiche Sociali dei Comuni dell’area Sabatina, del Litorale e del Viterbese.
Il progetto punta a promuovere in primo luogo l’autostima, quindi un sano spirito di squadra, contribuire a prevenire la dispersione scolastica, contrastare devianza, emarginazione e situazioni di malessere giovanile diffuso. Si mira anche a contrastare il bullismo, incluso il cyber bullismo in Internet, prevenire pratiche di doping, diffondere il valore della sana alimentazione prevenendo patologie come obesità e anoressia, educare all'igiene, non solo personale ma anche degli ambienti collettivi  come le palestre, e ad una corretta postura che pratiche asimmetriche come la pallavolo ed altri comportamenti possono invece compromettere. Tra le iniziative programmate un corso didattico-formativo-sportivo per la stagione 2012/2013 che si avvale di professionalità specializzate in campo tecnico, medico, sanitario e motivazionale.
L’intero progetto verrà presentato ufficialmente in un evento domenica 2 dicembre 2012 alle 16 al Palasport di Manziana in via degli Scaloni Snc.

Più letti oggi

il punto
del direttore