Scuole occupate e insegnanti in mobilitazione

Si è aperta un'altra settimana di tensione nei principali istituti di Viterbo, tra i quali l'Itc Paolo Savi e il Santa Rosa. Autegestione conclusa al liceo Buratti

28.11.2012 - 11:10

0

Si è aperta un'altra settimana di tensione nelle scuole, occupazioni in tutta la provincia e forme di mobilitazione anche da parte degli insegnanti. In corso la protesta dell'Itc Paolo Savi di Viterbo, che ha deciso, grazie alla collaborazione della preside e dei docenti, di indire autogestione. "Una decisione che noi di Movimento Studentesco – si legge in una note della responsabile provinciale Ivana Tuia -  appoggiamo in pieno perché è a dimostrazione del fatto che queste manifestazioni non sono il pretesto per fare cinque giorni di vacanza, ma il desiderio degli studenti di riprendersi un'istituzione costruita per loro, la scuola, e con essa il diritto allo studio e il loro futuro".
L'autogestione infatti è stata studiata da giorni dai rappresentanti, che pur garantendo il normale svolgimento delle lezioni soprattutto per chi è all'ultimo anno, hanno stilato un vario e ricco programma con laboratori, corsi, ma soprattutto un incontro con le istituzioni della Provincia, in cui i ragazzi potranno dire la loro, per avere dei chiarimenti sui tagli del governo e la legge Aprea, che prevede l'entrata dei privati nei Consigli d'Istituto, trasformandoli in Consigli dell'Autonomia, molto più simili a Consigli d'Amministrazione di un'azienda che ad un organo collegiale.
Al liceo "M. Buratti" di Viterbo invece la protesta, iniziata il 23 novembre scorso si è conclusa ieri, lunedì 26. Da questa esperienza di protesta studentesca si è andata a strutturare – spiegano gli studenti del Buratti - "una strettissima collaborazione tra le rappresentanze dei vari Istituti del Viterbese, che intendono, coesi, mantenere viva l'agitazione di questi giorni".
La mobilitazione degli insegnanti del Santa Rosa La maggioranza dei docenti e del personale del Liceo delle Scienze umane "Santa Rosa da Viterbo", ribadendo il proprio dissenso soprattutto per le modifiche degli organi collegiali sulla base della ex-legge Aprea, il finanziamento di 279 milioni di euro alle scuole private, la mancata immissione in ruolo dei precari storici intende mantenere lo stato di mobilitazione attraverso soprattutto la sospensione dell'approvazione del Pof e il blocco di tutte le attività extracurriculari (coordinamento dei Consigli di classe, progetti, commissioni, uscite didattiche e viaggi d'istruzione, settimane bianche, attività sportive e tutto quanto non previsto dal Ccnl).

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Casa delle Donne, Migale: siamo il luogo del pensiero delle donne

Casa delle Donne, Migale: siamo il luogo del pensiero delle donne

Roma, (askanews) - La Casa Internazionale delle Donne è il luogo del femminismo romano, e il femminismo significa sviluppo dell'autonomia delle donne: lo dice Lia Migale, membro del direttivo della Casa, economista e scrittrice, intervistata negli studi di askanews sul contenzioso che oppone la Casa al Comune di Roma. "Il cuore è la crescita dell'autonomia delle donne, la presa di coscienza di se ...

 
Casa delle Donne, Lia Migale: "Queste sono le nostre attività"

Casa delle Donne, Lia Migale: "Queste sono le nostre attività"

Roma, (askanews) - Una lista delle attività che svolge la Casa internazionale delle Donne: la fa Lia Migale, membro del direttivo della Casa, economista e scrittrice, intervistata negli studi di Askanews a margine del contenzioso - economico e politico - che oppone la Casa, luogo del femminismo romano, al Comune di Roma. La Casa chiede che sia riconosciuta anche la sua attività sociale, e Migale ...

 
Salute, la dieta mediterranea personalizzata nei bambini

Salute, la dieta mediterranea personalizzata nei bambini

Napoli, (askanews) - Italia e Israele insieme per analizzare la Dieta mediterranea personalizzata nei bambini. E' questo l'obiettivo dello studio Caprii (Children Alimentary Research Italy Israel), la prima indagine pilota internazionale condotta dal Dipartimento di Scienze mediche transnazionali dell'Università Federico II di Napoli, insieme allo Schneider Children's Medical Center e al Weizmann ...

 
Conte: difenderò il popolo, confermo collocazione Ue dell'Italia

Conte: difenderò il popolo, confermo collocazione Ue dell'Italia

Roma, (askanews) - Il presidente del Consiglio incaricato Giuseppe Conte ha letto una dichiarazione alla stampa al termine del suo incontro con il presidente della Repubblica Sergio Mattarella per il conferimento dell'incarico, che riportiamo integralmente. "Il Presidente della Repubblica mi ha conferito l'incarico di formare il governo, incarico che ho accettato con riserva. Se riuscirò a ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018