L'anno nuovo "regala" a Viterbo un ufficio di Giustizia Riparativa

La dichiarazione d'intenti è stata firmata questa mattina fra Provincia e Ministero della Giustizia

26.11.2012 - 14:04

0

Sottoscritta la dichiarazione d’intenti fra Provincia e Ministero della Giustizia per l’attivazione dell’ufficio di Giustizia Riparativa. Presenti alla firma, il presidente della Provincia Marcello Meroi ed il Provveditore regionale del dipartimento dell’amministrazione penitenziaria. Attraverso l’istituzione di questo ufficio, che sarà attivato in fase sperimentale grazie ad un finanziamento della Regione Lazio, la Provincia di Viterbo, settore Politiche sociali, cercherà e proporrà soluzioni che possano favorire la conciliazione sia in ambito penale che civile.  L’obiettivo di fondo è quello di attivare percorsi di giustizia riparativa e di mediazione penale per i soggetti in esecuzione di pena che abbiano maturato un senso di responsabilità e una consapevolezza del danno arrecato alle vittime del proprio reato, ai familiari delle stesse e alla comunità civile. Allo stesso tempo l’ufficio si propone anche la ricerca di soluzioni conciliative nel superamento di piccole e grandi conflittualità che possano presentarsi in ambito scolastico, urbano, familiare o di vicinato. "Attraverso l’attuazione di questo progetto – ha spiegato Meroi – sarà possibile diffondere la cultura della mediazione e della giustizia riparativa sul territorio, risolvendo molte controversie che rischiano di intasare i tribunali per anni a scapito di chi ha subito un danno sia in sede penale che civile. Far incontrare il reo e la vittima del reato stimolando la ricerca di soluzioni conciliative positive è sicuramente un esempio di grande civiltà giuridica. Chi ha subito un torto ha la possibilità di ricevere in tempi rapidi la giusta riparazione e chi lo ha commesso vede maturare dentro di sé la piena consapevolezza dell’errore compiuto e del danno arrecato alla parte offesa". La Provincia individuerà i mediatori che andranno a comporre l’ufficio attraverso una procedura ad evidenza pubblica, mentre il Provveditorato si impegnerà ad individuare al proprio interno un referente per la realizzazione degli obiettivi alla base della dichiarazione d’intenti. L'attivazione è prevista per gennaio 2013.

 

 

 

 

 

 

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Norman Manea: la letteratura non ci salva, ma combatte il vuoto

Norman Manea: la letteratura non ci salva, ma combatte il vuoto

Milano (askanews) - Norman Manea, lo scrittore rumeno che ha scelto l'esilio e da quasi trent'anni vive negli Stati Uniti, è uno di quegli intellettuali che sembrano portare su di sé gran parte della storia del Novecento e dei suoi totalitarismi. Eppure lo fa con leggerezza e una arguzia che sembrano quelle di un ragazzino, seppur di oltre 80 anni. Lo abbiamo incontrato a Milano in occasione ...

 
Uragano Maria minaccia i Caraibi: potenzialmente catastrofico

Uragano Maria minaccia i Caraibi: potenzialmente catastrofico

Roma, (askanews) - Dopo aver causato due morti e devastazioni a Guadalupa e Dominica, l'uragano Maria minaccia le Isole Vergini e Porto Rico, nel mar dei Caraibi. Il Centro uragani Usa ha segnalato che il suo impatto è "potenzialmente catastrofico". Venti a 255 km all'ora hanno già iniziato a battere le isole americane, con l'uragano diretto verso ovest. Nella porzione di isole britanniche invece ...

 
Federico Ferrazza di Wired: digitale è la lingua del nostro tempo

Federico Ferrazza di Wired: digitale è la lingua del nostro tempo

Milano (askanews) - Un progetto editoriale basato su 3 asset: il digitale, dal sito Web alla gestione dei social, gli eventi cioè le Wired Next Fest di Milano e Firenze, e un giornale completamente trasformato. Questo è il Wired guidato da Federico Ferrazza, che è direttore dal 2015, anno di svolta per il giornale: digitale resta la parola d'ordine. "Il digitale non è più un'opzione, non si può ...

 
Trump all'Onu: "Prima gli Usa. Pronti a distruggere Nordcorea"

Trump all'Onu: "Prima gli Usa. Pronti a distruggere Nordcorea"

New York (askanews) - "America first": è quello che i suoi elettori gli avevano chiesto di affermare, davanti a tutte le nazioni del mondo: "l'America viene prima" degli altri. Donald Trump, nel suo primo intervento davanti all'Assemblea generale delle Nazioni Unite, a New York, lo ha ribadito. E poi, in un discorso durato 41 minuti e preparato dal consigliere Stephen Miller, un 'falco', ha detto ...

 
Morto l'attore Gigi Burruano

Aveva 69 anni

Morto l'attore Gigi Burruano

E' morto a 69 anni l'attore palermitano Gigi Burruano, aveva scoperto di essere gravemente malato qualche mese fa. Attore di teatro, cinema e tv, Burruano ha esordito al ...

11.09.2017

Marika Palomba vince la fascia di Miss Lazio 2017

Montalto di Castro

Marika Palomba vince la fascia di Miss Lazio 2017

Tanto pubblico, applausi e gran successo per la finale regionale di Miss Italia che ha incoronato nell’Anfiteatro “Lea Padovani” Miss Lazio 2017 Marika Palomba. Romana del ...

28.08.2017

il gabibbo striscia la notizia

"STRISCIA LA NOTIZIA" IN LUTTO

E' morto il Gabibbo: Gero Cardarelli stroncato da un male incurabile

E' morto Gero Cardarelli, che per 27 anni è stato la vera anima del Gabibbo. Gero era infatti l'uomo che animava, da dentro, il celebre pupazzo rosso di "Striscia la notizia"....

20.08.2017