Viterbo, al via un registro delle associazioni che operano sul territorio

Parte l'idea di realizzare una sorta di "albo" in cui è possibile attingere le notizie di ognuna di loro. Il sindaco Marini: "Soltanto così potremo portare avanti un dialogo costruttivo e pianificare meglio le linee guida di un programma comune"

0

Il mondo dell'associazionismo culturale unito, per fare rete e interagire con l'amministrazione. Il comune di Viterbo vuole istituire un registro comunale delle associazioni che operano sul territorio in campo culturale, in pratica un albo da cui poter attingere tutte le notizie e le caratteristiche di ognuna di loro, ma anche gli obiettivi che si prefiggono. Per l'iscrizione al registro, le associazioni devono possedere alcuni requisiti fondamentali: statuto e atto costitutivo legalmente registrati, costituzione da almeno tre anni, disponibilità di una propria sede nell'ambito del territorio comunale, l'oggetto sociale deve contenere espliciti riferimenti ad attività in ambito culturale e senza scopo di lucro. Le associazioni che sono interessate sono invitate a trasmettere quanto richiesto al Comune di Viterbo (assessorato alla cultura, quinto piano, via Garbini 84-b, entro e non oltre le 12 del 3 dicembre 2012).

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Totti confessa: sono della Lazio", il video del capitano giallorosso per dire #Bastabufale

"Totti confessa: sono della Lazio", il video del capitano giallorosso per dire #Bastabufale

"Totti confessa: sono della Lazio. Clamorosa rivelazione del capitano romanista". Poi, "Ilary di nuovo incinta, partito il toto-nome". E infine, "Totti sul grande schermo, sarà lui il prossimo James Bond di 007". Il capitano della Roma, in un post pubblicato sul suo profilo Facebook, legge una serie di titoli inventati e quindi commenta: "Ah regà, ma ancora credete a queste cose? Io mi sono ...