Tuscia in ginocchio dopo l'alluvione: danni per oltre 30 milioni

Le aziende agricole pagano il prezzo più alto. Negli appartamenti e nei negozi allagati si tenta di recuperare quanto possibile, ma la situazione è desolante

16.11.2012 - 10:42

0

La distruzione mette in ginocchio la Tuscia: oltre30 milioni di danni stima- ti per agricoltura e consorzi di bonifica. Il primo bilancio, purtroppo destinato a cresce- re, fotografa un disastro quasi irrecuperabile per le aziende agricole, alcune delle quali completamente spazzate via dalla piena, ma anche per le attività commerciali e per le abitazioni che sono state completamente sommerse dall'acqua. Dopo aver portato la distruzione e la paura, i fiumi Tevere, Fiora e Paglia si stanno lentamente ritirando lasciando dietro di loro la desolazione, la disperazione e la preoccupazione per una vita di sacrifici spazzata via in poco tempo. A Orte ci sono ancora zone completamente allagate e molto difficili da raggiungere. Le persone continuano a essere evacuate e si sono creati anche momenti di tensione causati dall'apprensione di questi giorni. Nella frazione Baucche, sulla piana del Tevere, 40 famiglie restano ancora irraggiungibili. Sul litorale il Fiora e Mignone stanno rientrando lentamente negli argini, ma la zona abitata di Montalto Marina è ormai un cumulo di detriti, fango e oggetti di ogni genere gettai in strada. Ieri è iniziato anche il recupero della barche portate via dalla piena, ma ben poche sono state recuperate ancora utilizzabili.

Notizia integrale nel Corriere di Viterbo del 15 novembre
A cura di Gabriele Anselmi

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Grasso all'assemblea LeU a Milano: "Disponibile ad alleanze"

Grasso all'assemblea LeU a Milano: "Disponibile ad alleanze"

(Agenzia Vista) Milano, 16 luglio 2018 "Liberi e Uguali è un oggetto politico autonomo ma non autosufficiente ma disponibile ad alleanze ma dopo che si sarà creato un proprio progetto e obiettivo. Non è questo il momento di parlare di alleanze, ciò però non significa che non ci possano essere". Lo ha detto il leader di Liberi e Uguali Pietro Grasso a margine dell'assemblea del partito a Milano ...

 
Cristiano Ronaldo presenta la maglia numero 7 con Andrea Agnelli

Cristiano Ronaldo presenta la maglia numero 7 con Andrea Agnelli

(Agenzia Vista) Piemonte Vda Torino, 16 luglio 2018 Cristiano Ronaldo si presenta per la sua prima conferenza in bianconero. L'asso portoghese, che ha presentato anche la sua nuova maglia numero 7 ha spiegato i motivi del suo passaggio dal Real alla Juve e la voglia di vinvere tutto in bianconero dopo i tanti e tanti successi della sua carriera. Courtesy rete 7 agenziavista.it

 
Cristiano Ronaldo fa la foto ai giornalisti presenti

Cristiano Ronaldo fa la foto ai giornalisti presenti

(Agenzia Vista) Piemonte Vda Torino, 16 luglio 2018 Cristiano Ronaldo si presenta per la sua prima conferenza in bianconero. L'asso portoghese, che ha presentato anche la sua nuova maglia numero 7 ha spiegato i motivi del suo passaggio dal Real alla Juve e la voglia di vinvere tutto in bianconero dopo i tanti e tanti successi della sua carriera. Courtesy rete 7 agenziavista.it

 
Cristiano Ronaldo alla Juve: Voglio essere sempre un esempio dentro e fuori dal campo

Cristiano Ronaldo alla Juve: Voglio essere sempre un esempio dentro e fuori dal campo

(Agenzia Vista) Piemonte Vda Torino, 16 luglio 2018 Cristiano Ronaldo si presenta per la sua prima conferenza in bianconero. L'asso portoghese, che ha presentato anche la sua nuova maglia numero 7 ha spiegato i motivi del suo passaggio dal Real alla Juve e la voglia di vinvere tutto in bianconero dopo i tanti e tanti successi della sua carriera. Courtesy rete 7 agenziavista.it

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018