Nutrizione e salute dei più piccoli, ora al centro di un incontro

La società italiana di pediatria, in occasione della Giornata mondiale del bambino e dell’adolescente, promuove la seconda edizione degli stati generali della pediatria in Italia, che si terranno sabato

14.11.2012 - 14:52

0

Dopo il successo dello scorso anno, la Società italiana di pediatria, in occasione della Giornata mondiale del bambino e dell’adolescente, promuove la seconda edizione degli stati generali della pediatria in Italia, che si terranno sabato. L’evento regionale, che si svolgerà nella sala Tirreno della Regione Lazio, sarà presieduto dal presidente regionale della società e direttore dell’unità operativa di pediatria nel complesso ospedaliero di Belcolle, Massimo Palumbo. "Nutrizione e salute dal bambino all’adulto": questo il tema al centro dell’iniziativa, che vedrà a confronto – nei diversi eventi che si terranno in contemporanea in numerose regioni italiane - pediatri, rappresentanti delle istituzioni, del mondo della scuola, delle associazioni dei genitori, dell’industria alimentare, dei media. L’obiettivo è intraprendere percorsi condivisi e sinergici per promuovere, sin dalle prime età della vita, l’adozione di una corretta nutrizione e di stili di vita salutari, indispensabili per prevenire malattie gravi e invalidanti dell’adulto, come diabete, ipertensione, malattie cardioischemiche, osteoporosi. È questa una delle più importanti sfide per la promozione e tutela della salute della popolazione non solo in età pediatrica, ma anche in età adulta. "Con gli stati generali della pediatria - afferma il presidente della società italiana di pediatria Alberto Ugazio - vogliamo sottolineare la necessità di coinvolgere in questa sfida tutti coloro che a vario titolo si occupano di indirizzi nutrizionali e di stili di vita del bambino. Solo con uno sforzo congiunto si può contrastare l’epidemia di obesità che sta interessando i paesi occidentali". "Le tematiche che interessano la nutrizione e la salute del bambino adulto – aggiunge Massimo Palumbo – sono da tempo al centro delle politiche sanitarie della Ausl di Viterbo, anche attraverso l’attivazione di percorsi e di servizi specifici. Porteremo la nostra esperienza agli stati generali della pediatria laziale in un confronto costruttivo con i maggiori professionisti con l’obiettivo di rendere la nostra presenza sul territorio sempre più rispondente alle esigenze che provengono dal territorio".

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Finale Mondiali, la gioia dei tifosi francesi a Roma

Finale Mondiali, la gioia dei tifosi francesi a Roma

(Agenzia Vista) Roma, 15 luglio 2018 Finale Mondiali, la gioia dei tifosi francesi a Roma Tanti francesi si sono dati appuntamento a Roma per seguire la finale dei Mondiali. Ecco le immagini dei primi festeggiamenti per la Nazionale transpalpina in vantaggio sulla Croazia. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Finale Mondiali, l'esultanza dei tifosi francesi a Roma per il primo goal

Finale Mondiali, l'esultanza dei tifosi francesi a Roma per il primo goal

(Agenzia Vista) Roma, 15 luglio 2018 Finale Mondiali, l'esultanza dei tifosi francesi per il primo goal Tanti francesi si sono dati appuntamento a Roma per seguire la finale dei Mondiali. Ecco le immagini dei primi festeggiamenti per la Nazionale transpalpina in vantaggio sulla Croazia. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Papa Francesco: "Vanegelo si annuncia con poverta' e sobrieta' non come divi in tournee"

Papa Francesco: "Vanegelo si annuncia con poverta' e sobrieta' non come divi in tournee"

(Agenzia Vista) Roma, 15 luglio 2018 Papa Francesco Vanegelo si annuncia con poverta' e sobrieta' non come divi in tournee Papa Francesco, durante l'Angelus da Piazza San Pietro, ha richiamato alla povertà e alla sobreità nell'annunciare il Vangelo: "I pellegrini con i soli sandali e bastone sono i messaggeri di Dio, non manager onnipotenti non funzionari inamovibili, non divi in tournée" Fonte: ...

 
Papa Francesco: "Chi non annuncia Gesu' non e' buon cristiano, siamo tutti missionari"

Papa Francesco: "Chi non annuncia Gesu' non e' buon cristiano, siamo tutti missionari"

(Agenzia Vista) Roma, 15 luglio 2018 Papa Francesco Chi non annuncia Gesu' non e' buon cristiano, siamo tutti missionari Papa Francesco durante l'Angelus ha ricordato a tutti i cristiani il dovere di essere missionari: "Nessun cristiano annuncia il Vangelo in proprio ma solo inviato dalla Chiesa che ha ricevuto il mandato del Cristo stesso. E' proprio il battesimo che ci rende missionari. Un ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018