Le scuole rischiano di restare al freddo

Il presidente Meroi all'attacco del governo Monti: "I cittadini devono sapere di chi è la colpa se i servizi verranno ridottti". Niente fondi per la manutenzione straordinaria dei 27 istituti della Tuscia

09.11.2012 - 10:32

0

“Il governo Monti col decreto di riordino delle Province ci impone di rispettare delle scadenze e il patto di stabilità, pena il commissariamento, e noi presidenti ci adegueremo a queste prescrizioni normative. Ma i cittadini devono sapere di chi è la colpa se vedranno ridotti i servizi sul territorio”. Il presidente della Provincia di Viterbo, Marcello Meroi, non usa mezzi termini e interviene sulla discussione durante l'assemblea dell'Upi, l'Unione Province italiane. “Il Governo - attacca Meroi - ha previsto tagli alle Province per 500 milioni di euro nel 2012 e per 1,5 miliardi nel 2013. Entro aprile 2013, poi, le Province accorpate come quelle di Viterbo e Rieti dovranno presentare dei bilanci in attivo o comunque in pareggio, ma senza i fondi corrisposti dallo Stato centrale sarà impossibile mantenere inalterati i servizi". E ancora: "Abbiamo preso atto della necessità di rivedere l’organizzazione dell’orario scolastico negli istituti superiori di competenza delle Province: probabile che arriveremo ad una più lunga chiusura invernale e ad un prolungamento delle lezioni nei mesi estivi. Ciò per risparmiare sul riscaldamento, perché i soldi per pagarlo non ci sono più. Se poi sarà necessario effettuare interventi strutturali su alcuni dei ventisette immobili scolastici della Tuscia, allora saremo costretti a chiudere gli istituti perché non avremo soldi per pagare la manutenzione straordinaria dei plessi”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Casa delle Donne, Lia Migale: "Ecco la nostra verità sul debito"

Casa delle Donne, Lia Migale: "Ecco la nostra verità sul debito"

Roma, (askanews) - "Noi intendiamo pagare il debito con il Comune, ma nella giusta misura", ovvero al massimo 400mila euro tenendo conto fra l'altro dei lavori ordinari e straordinari che la Casa Internazionale delle Donne ha svolto nel complesso del Buon Pastore, a via della Lungara a Roma. Lo spiega Lia Migale, membro del direttivo della Casa, economista e scrittrice, intervistata negli studi ...

 
È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018