Trofeo Primavera a Tarquinia,i risultati di Alto Lazio e Finass

Atletica

Trofeo Primavera a Tarquinia,
i risultati di Alto Lazio e Finass

25.04.2017 - 20:54

0

Si è svolto sabato 22 aprile presso l'impianto cittadino di Atletica "Franco Guidozzi" di Tarquinia la terza manifestazione Outdoor ufficiale del comitato fidal di Viterbo, organizzata con la collaborazione della locale società Atletica 90.  Per gli atleti dell' Alto Lazio queste prime gare rappresentano un'ottima occasione di allenamento, vista l'impossibilità degli ultimi mesi a condurre le normali attività di preparazione al Campo Scuola di Viterbo, dove stanno procedendo per fortuna molto speditamente i lavori di posa del nuovo manto gommoso. E' sempre il vento contrario sul rettilineo principale della cittadina tirrenica a farla da padrone, limitando spesso i velocisti nei risultati, anche se nell'occasione mai sopra i 2m./sec., con risultati nel complesso positivi. Brezza che non ha dato fastidio ai discoboli presenti nella gara assoluta vinta dal finanziere delle FF.GG. Gianni Faloci con la notevolissima misura di 57,29, con il viterbese Simone Piazzolla al suo nuovo record personale con 42,66, non molto lontano dal minimo richiesto dalla fidal per partecipare ai prossimi Campionati Italiani. Dicevamo bene dei velocisti con Bobby Jonas a mettere tutti in fila nella prova dei 100m. corsa in 11"41, dietro di lui nell'ordine Leonardo Bargagli 11"88, Matteo Comberiati 12"35, Leonardo pellegrini 12"44, Lorenzo Giuliano 12"76, Rafi Mohammad 13"57 e Armando Andrusca in 13,64. Più che convincente la prima uscita sui 400Hs. per Iacopo Poleggi che corre la distanza nell'ottimo tempo di 59"13 e nei 400 piani con Benedetta Ercoli e Leonardo Ferrari. Il Lungo regala due belle conferme con la vittoria di Andrea Perelli a 6,07 e Martina Gasbarri a 5,13, 2^ la compagna dell'Alto Lazio, Noemi Sciortino con 4,37. Nella 100m. femminili Martina Gasbarri vince con 14"06 e 3^ Maria Vittoria Cotzia con 14"23 e ritorno alle competizioni dopo un lungo periodo di stop per Davide Castellana che corre in scioltezza i 1500m. in 4'51"97, 2° il compagno di squadra Eugenio Paoloni con il tempo di 4'59"97. Veloci le tre staffette finali con Comberiati-Bargagli-Perelli-Jonas che fermano i cronometri in 46"36; Pellegrini-Rafi-Andrusca-Giuliano  a 50"76 e la 4x100m. femminile a 55"82 con Sciortino-Ercoli-Cotzia-Gasbarri. A Tarquinia buoni i risultati ottenuti anche dalla compagine del capoluogo della Finass Atletica Viterbo che nell'occasione non si è potuta presentata all'appuntamento agonistico al completo, in quanto numerosi atleti  saranno impegnati a breve nell'importante confronto del 25 aprile con le squadre del comitato di Rieti al "Guidobaldi". Vince il Lungo cadetti con 5,11 e gli 80m. con 10"53 Filippo Grassi,  vince nel Lungo ragazze Federica Ercoli con 4,12 ( 2^ nel Peso con 11,09);  Alessandro De Marchis si classifica 3° nei 50m., Filippo Anselmi è 2° nel Lungo, bene nel Lungo Aurora De Santis e Valeria Spiti nel Peso.

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Antonio Ciotola, chef non vedente: "Cucino con il cuore"

Antonio Ciotola, chef non vedente: "Cucino con il cuore"

Napoli, (askanews) - Cucina con il cuore e non con gli occhi. Antonio Ciotola, chef titolare della Taverna degli Archi di Belvedere Ostrense, nelle Marche, è un cuoco non vedente: uno dei due chef della Federazione Italiana Cuochi, che si è radunata con oltre 2mila cuochi di tutta Italia a Napoli per il 29esimo Congresso nazionale. Antonio ha perso la vista la notte di Capodanno alcuni anni fa a ...

 
Il mistero del sottomarino scomparso, resgistrato rumore anomalo

Il mistero del sottomarino scomparso, resgistrato rumore anomalo

Buenos Aires (askanews) - Tecnicamente è definita una anomalia idro-acustica. La Marina argentina sta indagando sulla natura di un rumore inusuale avvertito ore dopo l'ultima comunicazione con il sottomarino scomparso ARA San Juan, ma ha rifiutato di indicare quel rumore come un'esplosione. Le ore passano e diventano sempre minori le speranze di trovare vivi i 44 membri dell'equipaggio, ora ...

 
Champions, Di Francesco: Atletico voleva vittoria più di noi

Champions, Di Francesco: Atletico voleva vittoria più di noi

Madrid (askanews) - "Siamo venuti qua per cercare di portare a casa la qualificazione. Non ci siamo riusciti perché l'Atletico ha voluto forse più di noi questa vittoria, specialmente nel secondo tempo, dove noi siamo stati poco attenti e poco bravi nel gestire alcuni palloni. Per il resto, tutti quanti in questa fase della stagione ci auguravamo di arrivare a giocarci in casa una partita per la ...

 
Lily Rose Depp "accende" gli Champs-Elysées

Lily Rose Depp "accende" gli Champs-Elysées

Parigi (askanews) - Lily Rose Depp ha "acceso" gli Champs-Elysées. La modella e attrice, figlia di Johnny Depp e Vanessa Paradis, ha inaugurato insieme al sindaco di Parigi, Anne Hidalgo, le illuminazioni e le decorazioni natalizie allestite sulla celebre strada della capitale francese.

 
"Non si butta via niente" in prima nazionale al Teatro Bianconi

Carbognano

"Non si butta via niente" in prima nazionale al Teatro Bianconi

Il prossimo appuntamento della Stagione 2017 2018 del Teatro Bianconi di Carbognano segna un grande ritorno e in grande stile. Sullo storico palcoscenico viterbese, domenica ...

21.11.2017

Il jazz contro il silenzio sulla violenza contro le donne: Greta Panettieri al Teatro Boni

Greta Panettieri

Acquapendente

Il jazz contro il silenzio sulla violenza contro le donne: Greta Panettieri al Teatro Boni

Greta Panettieri in concerto al Teatro Boni di Acquapendente. Domenica 26 novembre 2017, in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne, la stagione ...

21.11.2017

Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

L'esclusiva di "Chi"

Fabrizio Frizzi a passeggio con la famiglia

Fabrizio Frizzi passeggia con accanto la moglie Carlotta e la figlia Stella. Ecco le prime foto pubblicate in esclusiva dal settimanale "Chi" dopo l'ischemia che ha colpito ...

21.11.2017