Il più veloce: Egidie Da Vinci in evidenza

ATLETICA

Il più veloce: Egidi
e Da Vinci in evidenza

03.10.2015 - 19:38

0

Ancora fumata nera per i lavori di ristrutturazione del Campo Sportivo Scolastico di Viterbo, che da anni ormai versa in una situazione di degrado, e nessuna risposta da parte del Comune alle insistenti richieste delle società, dei dirigenti dei genitori ed ultimamente anche degli allenatori, di mettere finalmente mano alla soluzione di questo problema. L'assessore ai lavori pubblici ha confermato la cifra di 300mila euro disponibile subito dopo l’approvazione del bilancio ed anche da anni è stata dichiarata da tutti la priorità di intervento sull'impianto che ormai non può più ospitare manifestazioni agonistiche. Quanto mai penalizzato il lavoro della federazione, delle società e degli atleti che con anni di lavoro avevano portato Viterbo alla ribalta nazionale sia per i risultati agonistici conseguiti, ma anche per l’organizzazione sul territorio di importantissime manifestazioni a carattere nazionale. Intanto atleti, tecnici, atleti delle società, insegnanti ed allievi delle scuole di Viterbo non si sono persi d’animo ed hanno partecipato in grande numero alla tradizionale manifestazione di velocità denominata “Il più Veloce”, che si è svolta venerdì 2 ottobre sul rettilineo di via Marconi con base operativa a Piazza della Sapienza. Clima festoso da parte di tutti i ragazzi/e presenti che suddivisi in serie di 4 partecipanti, si sono sfidati sulla distanza dei 60 metri su di un percorso in leggerissima salita. Organizzazione, partenze, cronometraggio e premiazione a cura della fidal che con i suoi atleti ha gestito in maniera perfetta tutta la manifestazione, inserita nel tabellone di eventi messi in scaletta dal Coni provinciale di Viterbo per “Eroica”. Buone le prestazioni di tantissimi giovani, in particolare della Scuola Media "Egidi", che come di consueto si è presentata all'appuntamento sportivo in grande numero, e buoni i risultati anche degli Allievi dell'Istitudo "Leonardo Da Vinci" di Viterbo,  Robert Bouros, Leonardo Bargagli e Andrea Perelli ai primi tre posti sul podio dopo una entusiasmante sfida. Particolarmente soddisfatti della giornata di sport alcuni tecnici della locale società del capoluogo dell’Atletica Viterbo e dell’Autocoreana Atletica Alto Lazio, che visto l’irreversibile degrado dell’impianto del Campo Scuola vorrebbero spostare alcuni allenamenti settimanali proprio in via Marconi o in Piazza del Comune.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Nasce Luiss Open, research magazine del pensiero aperto

Nasce Luiss Open, research magazine del pensiero aperto

Roma, (askanews) - Presentato LUISS OPEN, primo research magazine nato per sviluppare la ricerca e la formazione, dando voce a docenti, studenti, top manager e influencers su argomenti di ampio respiro e su temi di stretta attualità, suscettibili di dibattito e di riflessioni aperte. In sintesi un innovativo aggregatore di idee, fonte di approfondimento scientifico a favore del pubblico esterno e ...

 
Gina Miller, la donna che guida la campagna anti hard-Brexit

Gina Miller, la donna che guida la campagna anti hard-Brexit

Londra (askanews) - Lei è Gina Miller, la donna che da sola combatte la Brexit e che ha lanciato "Best of Britain" un'iniziativa per promuovere la causa europeista nel corso della campagna elettorale delle elezioni legislative britanniche anticipate dell'8 giugno 2017. "Best of Britain - spiega - è nato un'ora esatta dopo l'annuncio delle elezioni dell'8 giugno da parte del Primo ministro, ...

 
A Roma una palestra outdoor: all'Eur 30 discipline per 9 giorni

A Roma una palestra outdoor: all'Eur 30 discipline per 9 giorni

Roma, (askanews) - Per il sesto anno torna a Roma, al Laghetto dell'Eur, la manifestazione "Sport in famiglia", in programma fino al primo maggio, evento che si lega in particolare ai temi dell'integrazione sociale, del bullismo e dell'utilizzo dei social network in ambito sportivo. Un maxi evento, dove per nove giorni il parco e il laghetto dell'Eur diventeranno una palestra a cielo aperto, per ...

 
Pittura extraterrestre per tornare a casa: Flavio De Marco a M77

Pittura extraterrestre per tornare a casa: Flavio De Marco a M77

Milano (askanews) - Partire dal paesaggio extraterreste... per tornare a casa. Potremmo forse riassumere così la mostra "Planetarium" di Flavio De Marco che è allestita sui due piani della galleria M77 di via Mecenate a Milano. Potremmo farlo perchè l'artista, leccese con base a Berlino, ha scelto di partire dagli altri pianeti del Sistema solare e dal loro registro cromatico per strutturare i ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...

Palazzo Farnese, la sala dei mappamondi

Caprarola

Palazzo Farnese, la sala dei mappamondi

Domenica 2 aprile come ogni prima domenica del mese l'ingresso allo splendido Palazzo Farnese di Caprarola era gratuito e aperto a tutti. Una ghiotta occasione per ammirarne le ...