Istituto "Da Vinci"
 campione regionale

ATLETICA

Istituto "Da Vinci"
campione regionale

19.05.2015 - 19:49

0

L'Istituto "Leonardo Da Vinci" di Viterbo vince a Rieti le Regionali di Atletica e vola in finale nazionale a Desenzano del Garda (Brescia). L’ottimo risultato di squadra è scaturito alla fine di una lunga giornata di gare lunedì 18 maggio a Rieti, dove si sono svolte le finali regionali studentesche riservate alle categorie cadetti/e ed Allievi/e.  Non era facile per i viterbesi competere con le due forti compagini reatine del L. Di Savoia del C.Iucci ed i romani del Morgagni, privi di due pedine importantissime nella gara dei 1000m. e nel Salto in Alto, che hanno messo in campo tutta la loro grinta e determinazione nelle 8 prove individuali, giocandosi tutte le loro carte nella conclusiva prova della staffetta veloce. Bouros/Bargagli/Perelli e Poleggi hanno tirato al massimo tutti i cambi, prendendosi anche qualche rischio, e la fortuna è stata dalla loro con una esaltante vittoria finale con l’ottimo tempo di 46”25. E’ stata proprio quest’ultima gara a definire la classifica finale che ha sorriso ai viterbesi guidati dal prof. Misuraca, che hanno sommato punteggi utili e 4 podi (oltre alla 4x100m.) , vincitori con 29 punti e solo un punto di scarto sul Luigi Savoia di Rieti a quota 30. Ottime le individualità di Iacopo Poleggi che ha sfiorato la vittoria individuale nei 110Hs. dove ha ottenuto il 2° posto con il tempo di 15”94 , Roberto Bouros artefice di una bella prova sui 100m. dove ha ottenuto il 2° posto con 11”67, Leonardo Bargagli 2° anche lui nella prova dei 400m. corsi in 54”65 (nuovo record personale) e Andrea Perelli 3° nella gara del Salto in Lungo. Amedeo Ferramondo è 5° nel Peso, Roberto Massaglia è 6° nel Disco, Andrei Bulboaca è 10° nell’Alto e Michael Menicacci e 12° nei 1000m. I viterbesi sono ora attesi la settimana prossima,il 26/27 maggio a Desenzano del Garda dove si svolgeranno le fasi nazionali studentesche e dove avranno il compito di rappresentare al meglio il lazio. Da segnalare anche la vittoria individuale dell’Allievo del Paolo Savi di Viterbo Ludwig Schertel , vincitore della gara del Salto in Alto con l’ottima misura di 2,00m. che rappresenta il suo nuovo record personale e la vittoria nel Peso dell’Allieva del Ruffini di Viterbo Renzi Claudia con 9,04; anche loro prenderanno parte a titolo individuale alle finali nazionali di Desenzano

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Renzi: la coalizione di centrodestra non è popolare ma populista

Renzi: la coalizione di centrodestra non è popolare ma populista

Roma, (askanews) - La coalizione di centrodestra non è guidata dal Ppe, ma dalle forze estremiste e populiste di Matteo Salvini e Giorgia Meloni". Ad affermarlo, parlando all'iniziativa sull'Europa organizzata dei Dem a Milano, è il segretario del Pd Matteo Renzi. "Amici del Ppe, vi stanno prendendo in giro. Basta guardare come si sono divisi i collegi uninominali. Ogni voto dato al fronte della ...

 
Il movimento femminista #MeToo in piazza a Roma con Asia Argento

Il movimento femminista #MeToo in piazza a Roma con Asia Argento

Roma, (askanews) - Una manifestazione del movimento femminista internazionale per gridare anche a Roma "#MeToo", contro le molestie e le discriminazioni verso le donne. Si è tenuta stamattina a Piazza Santi Apostoli organizzata da"American Expats for Positive Change" e ha visto la partecipazione tra gli altri dell'attrice Asia Argento.

 
Renzi punta sull'Europa: scelta è fra chi crede nell'Ue e chi no

Renzi punta sull'Europa: scelta è fra chi crede nell'Ue e chi no

Roma, (askanews) - L'Europa come spartiacque tra le forze politiche in campo alle elezioni italiane. Con il Pd nettamente schierato per il rilancio del processo di integrazione europea, contro l'euroscetticismo dei Cinque Stelle e della coalizione di centrodestra a trazione populista targata Lega-Fratelli d'Italia. È l'operazione che Matteo Renzi lancia da Milano, teatro di un'iniziativa del ...

 
È morto Paul Bocuse, il "Papa" della gastronomia francese

È morto Paul Bocuse, il "Papa" della gastronomia francese

Lione, (askanews) - Paul Bocuse, colui che fu soprannominato "chef del secolo", si è spento a meno di un mese dal suo novantaduesimo compleanno a Collonges-au-Mont-d'Or, suo villaggio natale e nel quale sorgeva il suo celebre ristorante, già appartenuto al nonno, nei pressi di Lione. Il "Papa" della gastronomia francese, che soffriva da alcuni anni di Parkinson, proveniva da un'antica famiglia di ...

 
Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018

Da Elisa a Fabri Fibra: gli eventi nelle piazza d'Italia

Capodanno

Da Elisa a Fabri Fibra: gli eventi nelle piazze d'Italia

Il Capodanno diventa live nelle principali città italiane per festeggiare l'arrivo del nuovo anno. Da nord a sud, sono tanti gli appuntamenti musicali in piazza: eccone ...

30.12.2017