Schertel stupisce ancora e atterra a 11.80 metri

Schertel stupisce ancora e atterra a 11.80 metri

La marciatrice Claudia Capati ottiene il minimo per gli Italiani

03.06.2013 - 12:20

0

Tanti atleti dal Lazio e dalla vicina Umbria, ma per quelli viterbesi le gare di giovedì e venerdì scorso valevano doppio. Valevano il titolo provinciale. Si sono svolti pressp l’impianto del campo sportivo di Viterbo i campionati provinciali individuali per le categorie federali Esordienti, Ragazzi, Cadetti, Allievi e Juniores, aperti anche alla partecipazione delle categorie Assolute.
Buono il livello tecnico complessivo delle gare, con la presenza a Viterbo di numerosi atleti laziali ed umbri di assoluto valore, che hanno arricchito ulteriormente la manifestazione. Nelle categorie giovanili, particolarmente ricco il bottino conseguito dalla Zona Olimpica di Viterbo, anche se molti atleti hanno preferito cimentarsi in gare a loro meno congeniali.
Negli Esordienti il titolo nella marciava al talentuoso Leonardo Greto con un interessante 5’30” sui 1.000 metri, Cianchelli Erika vince i 60 metri ed i 600, Martina Infelli Peso e Marcia, Andrea Albanesi i 50 ostacoli e Domenico Oriolesi i 50 metri piani. Nella categoria Ragazzi si aggiudica la gara dei 60 metri Lorenzo Giuliano, Filippo Giunta il Quadruplo, Alessio Rovella il Peso, Iocco Matteo il Vortex con un lancio interessante di 53,30 e Livia Braconcini che si aggiudica i 1000 metri ed i 60 ostacoli con il nuovo record personale di 10”40.
Nei Cadetti vittoria di Andrea Perelli negli 80 metri piani e nel salto in lungo, Daniele Carrino si impone nei 1000 metri e nei 2000 metri e Jacopo Poleggi nei 100 ostacoli.
Molto bene Claudia Capati che dopo aver vinto il salto in alto, si è aggiudicata anche la prova di marcia sui 3.000 metri con il nuovo record personale di 16 ’06 ”57 (il crono le consente di acquisire il minimo di partecipazione per i campionati Italiani di ottobre), Elisabetta Luchetti che migliora il suo fresco record nel Martello con 44,41 e si aggiudica anche il Peso, Ludwig Schertel vince sia il Peso che il Giavellotto e Gerardo Loffredo centra la vittoria nel Disco col nuovo record personale.
Valeria Carvetti si aggiudica il Triplo, Cristian Buda i 300 ostacoli, Roberta Infelli il salto con l’asta col nuovo record personale di 2,00 e Giorgia Scarcella il Giavellotto.
Tra gli Allievi e Juniores le cose migliori vengono dalla solita Eleonora Schertel che nel Triplo sfodera una bella serie di salti validi portando il suo record personale a 11.80, una delle migliori prestazioni italiane del 2013.
I titoli che vanno agli atleti dell’Alto Lazio Colavene sono quelli dell’Alto e Giavellotto ad Umberto Battistin, 100 metri a Davide Castellana, i 200 e 400 a Bobby Jonas, Benedetta Casini vince il Lungo e Cristian Bizzarri il Peso. Nella marcia 5Km. il titolo Allieve va a Gina Pascal e quello Juniores a Flavia Facchinetti.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Mr Rain, rapper-produttore dà messaggi positivi: andrei a Sanremo

Mr Rain, rapper-produttore dà messaggi positivi: andrei a Sanremo

Milano (askanews) - Il battito d'ala di una farfalla è in grado di causare un uragano dall'altra parte del mondo: il cosiddetto "Butterfly effect" dà il titolo al nuovo album di Mr. Rain, anticipato dal singolo "Ipernova": è un diario personale del rapper doppio disco di platino per "I grandi non piangono mai" e "Carillon", per dire che le piccole cose possono avere grandi conseguenze. "E' una ...

 
Una statua di Stalin posizionata nel centro di Berlino

Una statua di Stalin posizionata nel centro di Berlino

Berlino (askanews) - Una statua raffigurante Joseph Stalin è stata posizionata con una grossa gru sulla Karl-Marx-Allee a Berlino, nell'ambito di una mostra intitolata "Stalin - the red god", dedicata al dittatore sovietico. Nonostante la sua fama da sanguinario, Stalin nella ex Germania dell'Est era adorato come "il più grande genio dell'era moderna". La mostra presenta una serie di oggetti rari,...

 
Mattarella visita Grotte di Castellana per 80esimo dalla scoperta

Mattarella visita Grotte di Castellana per 80esimo dalla scoperta

Castellana (askanews) - Il Presidente Sergio Mattarella ha visitato le Grotte di Castellana in occasione dell'80° anniversario della loro scoperta. Nel corso della visita Mattarella ha assistito alla discesa commemorativa, da parte degli speleologi del Gruppo Puglia Grotte, a ricordo dell'evento del 23 gennaio del 1938, data in cui Franco Anelli e la sua squadra scoprirono il complesso ipogeo.

 
Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018

Da Elisa a Fabri Fibra: gli eventi nelle piazza d'Italia

Capodanno

Da Elisa a Fabri Fibra: gli eventi nelle piazze d'Italia

Il Capodanno diventa live nelle principali città italiane per festeggiare l'arrivo del nuovo anno. Da nord a sud, sono tanti gli appuntamenti musicali in piazza: eccone ...

30.12.2017