Tour de force per i ragazzi del Viterbese. Appuntamenti con le gare, prestazioni e gran finale nel week end dietro l'angolo

Tour de force per i ragazzi del Viterbese. Appuntamenti con le gare, prestazioni e gran finale nel week end dietro l'angolo

La primavera è appena iniziata, ma l’attività sportiva e organizzativa è sbocciata già da tempo e vive in questo marzo una vivacità straordinaria

23.03.2013 - 14:32

0

La primavera è appena iniziata, ma l'attività sportiva e organizzativa dell'atletica viterbese è sbocciata già da tempo e vive in questo marzo una vivacità straordinaria. Fatta di appuntamenti, gare, risultati e prestazioni: sintomi di una realtà provinciale viva ed efficace, capace di coinvolgere i giovani viterbesi all'atletica e spingerli verso risultati d'eccellenza. Come lo sono quelli di Ludwig Schertel e Nikolas Ricci (Zona Olimpica Atletica Viterbo), campioni regionali indoor rispettivamente nell'alto e nel lungo lo scorso week end a Roma, o della loro compagna di squadra Elisabetta Lucchetti, capace del titolo regionale invernale nel lancio del martello sulla pedana di casa del Campo Scuola di Viterbo. Il tutto in un week end ricco di podi e belle prestazioni da parte degli alfieri di tutte le società viterbesi tra Roma, Rieti (anche con la marcia) e, appunto, Viterbo. Perché la forza del movimento viterbese non sta solo nell'ottenere risultati, ma anche nello sfoggiare, ogni volta, una macchina organizzativa affidabile e collaudata: quella che, per esempio, domenica scorsa ha permesso lo svolgimento ottimale di una gara di campionato regionale invernale di Lanci lunghi pur in condizioni climatiche difficili, garantendo come sempre la massima disponibilità, collaborazione e competenza ad atleti e tecnici. Il tutto, al termine di una settimana di lavoro incessante per il Comitato viterbese della Fidal: in quattro giorni, infatti, il Campo Scuola di Viterbo ha ospitato due campionati provinciali studenteschi e, appunto, la prova invernale dei Lanci lunghi. Nel mezzo, la cerimonia di premiazione con cui il Comitato provinciale ha voluto omaggiare tutti i protagonisti - atleti, tecnici e giudici - della stagione 2012. Il tour de force termina nel week end in arrivo, quando a Tarquinia - appuntamento per domani, sabato 23 marzo, alle ore 15,30 - si assegneranno i titoli provinciali di cross (la gara era stata rinviata per maltempo il mese scorso), e a Rieti si terrà il Criterium Ragazzi che chiude, di fatto, la stagione indoor. Con i comitati federali ormai già impegnati a programmare la stagione su pista.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

Egitto in lutto commemora 75esimo della battaglia di El Alamein

El Alamein (askanews) - Le autorità egiziane e più di 35 delegazioni straniere hanno commemorato il 75esimo anniversario della battaglia di El Alamein del 1942, importante vittoria alleata sui nazisti, in un Egitto in lutto per la morte ieri in un attentato di almeno 35 poliziotti. La cerimonia si è svolta al cimitero della Commonwealth War Graves Commission, dove riposano i resti dei soldati ...

 
Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Ue, Boccia a Berlusconi: no doppia moneta, nodo è produttività

Capri (askanews) - Il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, boccia la proposta di doppia moneta lanciata dal leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, dal palco del convegno dei giovani imprenditori. "No, non ci convince la doppia moneta - ha detto Boccia a margine del meeting degli under 40 di Confindustria - riteniamo che possa incrementare solo elementi inflattivi. La grande sfida del ...

 
Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Spagna, governo ricorre ad articolo 155: destituzione Puigdemont

Madrid (askanews) - Il governo centrale spagnolo di Mariano Rajoy, riunito in un Consiglio dei ministri durato un paio di ore, ha deciso di fare ricorso all'Articolo 155 della Costituzione per revocare una serie di prerogative della Generalitat della Catalogna, il governo regionale autonomo, dopo che questo ha fatto votare un referendum per l'indipendenza. "Applichiamo l'Articolo 155 della ...

 
A ciascun piatto la sua pentola: la sfida di Agnelli da 110 anni

A ciascun piatto la sua pentola: la sfida di Agnelli da 110 anni

Milano, (askanews) - Per ogni cottura ci vuole la pentola giusta. Da 110 anni è questo principio che ispira un'azienda simbolo del made in Italy, la Pentole Agnelli, presenza immancabile nelle cucine dei grandi chef di tutto il mondo. E non solo. E pensare che tutto ebbe inizio con un metallo considerato prezioso all'inizio del secolo scorso: "Nonno Baldassare nel 1907 inizia a utilizzare ...

 
Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017

Elio e le storie tese si sciolgono

Musica

Elio e le storie tese si sciolgono

"Ci vuole l'intelligenza di capire di essere fuori dal tempo. Youtuber, rapper, influencer: queste sono le persone che parlano ai giovani oggi. Staremo insieme fino al 2017, ...

18.10.2017