Cerca

Martedì 21 Febbraio 2017 | 11:06

Trofeo "Fulvio Villa". I fratelli Greto cambiano Marcia

Nella seconda prova disputata a San Cesareo Camilla conquista il primo posto e Leonardo chiude in seconda posizione. Nella categoria Cadette bella prova di Claudia Capati

Trofeo "Fulvio Villa". I fratelli Greto cambiano Marcia

E’ stata San Cesareo ad ospitare la seconda prova del Trofeo Lazio Di Marcia “Fulvio Villa”, una manifestazione che è il fiore all’occhiello del Comitato regionale Lazio, e che ha visto anche nell’ultima prova, quella di San Cesareo, appunto, un’eccellente partecipazione di atleti in tutte le categorie. Anche in questa seconda tappa del Circuito, la Walk In Zona Olimpica si è presentata con numerosi dei suoi giovanissimi atleti, delle categorie Esordienti, Ragazze e Cadette, protagonisti nelle loro rispettive gare, nelle quali hanno conseguito ottimi risultati. Bella gara per Camilla Greto che si è aggiudicata con un buon margine di vantaggio, nuovamente la vittoria nella gara riservata alle Esordienti B edil fratello Leonardo (primo classificato del 2003), con una gara tiratissima è arrivato subito alle spalle del quotatissimo atleta delle Fiamme Gialle, Francesco Romanzi, nella prova dei 1000 metri.
Nella prova Ragazze si è rivista all’opera la talentuosa Benedetta Brozzi, che anche se non perfettamente in forma, solo nel finale deve cedere alcune posizioni alle avversarie finendo nella prova dei 2km al settimo posto su 22 partecipanti (2ª del 2001).
Nelle Cadette bella prova di Claudia Capati che rispetto alla prima manifestazione di Cassino, guadagna 2 posizioni di classifica, realizzando la quarta posizione e soprattutto sfiorando il premio per la tecnica dimarcia, ancora una volta ad appannaggio della talentuosissima Nicoletta Anton. Tra le cadette anche in gara Sara Petroselli, frenata un pochino sul finale da problemi fisici, deve accontentarsi della 12^posizione finale.
La prossima gara regionale del “Trofeo Villa” è prevista per il 17 marzo a Rieti, in pista, con una interessantissima manifestazione a tempo, nella quale verrà calcolato il percorso realizzato in un tempo prestabilito.



il punto
del direttore