Il Montefiasconesfida il Cali Acilia

Baseball serie B

Il Montefiascone
sfida il Cali Acilia

28.04.2018 - 17:52

0

Per la terza domenica consecutiva, il 29 aprile il WiPlanet Montefiasone torna in casa con il CALI Roma XIII di Acilia, con un doppio incontro allo stadio "Porroni" alle ore 11 e 15,30. I falisci si avvicinano agli incontri carichi della voglia di riscatto, visto che la classifica (1 vittoria su 4 partite, all'ultimo posto con Catalana Alghero e Lazio, con 40 punti fatti e 31 subiti) non rende giustizia alla loro prestazione. Ma il Cali di Acilia non lascerà facilmente strada al WiPlanet, sull’onda dell’entusiasmo per la doppia vittoria ottenuta domenica scorsa contro la Lazio; i romani sono a quota 500, avendo perso le due partite con i Lupi, ma avendo conquistato un pareggio a Latina. Il loro punto di forza è certamente la battuta, con 3 giocatori (Angarica, Mercedes e Pappalardo) oltre media 400, mentre il monte di lancio appare debole, con il solo Francesco Bardasi a mantenere una prestazione adeguata: in 21,1 innings lanciati, ha ottenuto 20 strike-out, concedendo 16 valide e 23 Basi su ball. Per quanto riguarda i falisci, buone notizie dalla risonanza magnetica al ginocchio di Michele Testa, che ancora non è a posto, ma dovrebbe rientrare tra una decina di giorni. Per il resto, formazione al completo, carica di voglia di portare a casa un buon risultato. “Puntiamo alla doppia vittoria, che è alla nostra portata – ha dichiarato il manager Vaselli – anche se siamo certi che non troveremo lo stesso avversario arrendevole e a corto di preparazione dell’amichevole del 25 marzo. Dobbiamo essere attenti in battuta e non regalare niente, soprattutto contro Bardasi, il loro miglior lanciatore che probabilmente sarà schierato nella prima partita. Ma sono fiducioso nella continua crescita dei nostri ragazzi e nel rendimento degli anziani: voglio sottolineare che il ricevitore Carlo Capezzali guida la classifica dei battitori di tutti i gironi della serie B con una media di 750 – 9 valide su 12 turni, con un fuoricampo e Matteo Gianni è sesto con 9 su 17 MB 529. Per quanto riguarda la formazione, con Salgado e Carletti ancora non abbiamo preso la decisione finale, soprattutto riguardo i lanciatori". Arbitri degli incontri saranno Mario Delicati e Mirko Frioni, della Delegazione di Roma.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Professione buyer nell'era dell'industria 4.0

Professione buyer nell'era dell'industria 4.0

Milano, (askanews) - Come categoria professionale, non è molto conosciuta. Ma costitusce un tassello chiave dell'industria 4.0, uno degli elementi cruciali per vincere la sfida della competitività delle imprese che si gioca su scala planetaria. E' il mondo dei buyer, i responsabili degli acquisti delle aziende e dei professionisti del supply management, la catena di fornitura delle imprese che ...

 
Sos Méditerranée: la scelta è fra soccorso organizzato e Medioevo

Sos Méditerranée: la scelta è fra soccorso organizzato e Medioevo

Valencia (askanews) - "Crediamo che questo sia punto di svolta, le cose adesso potrebbero andare molto bene o molto male, i cittadini sono informati e possono scegliere se andare verso una situazione di soccorso organizzato in mare o tornare al Medioevo". A parlare è Alessandro Porro (a destra) uno dei soccorritori di Sos méditerranée a bordo dell'Aquarius che insieme al collega Massimo Pelletti ...

 
Sos Méditerranée: Crociere? Chi lo dice lo provi sulla sua pelle

Sos Méditerranée: Crociere? Chi lo dice lo provi sulla sua pelle

Valencia (askanews) - "Siamo ben distanti da una nave da crociera", chi lo dice dovrebbe "partire con un gommone e a vedere sulla sua pelle quello che è, poi magari cambierebbe idea". A parlare sono due soccorritori dell'Aquarius, la nave carica di migranti rifiutata dall'Italia e sbarcata a Valencia, in Spagna domenica. Alessandro Porro (a destra) e Massimo Pelletti (a sinistra) rispondono alle ...

 
Terremoto in Giappone, le immagini della scossa ad Osaka

Terremoto in Giappone, le immagini della scossa ad Osaka

Osaka (askanews) - Una forte scossa di terremoto in Giappone, vicino a Osaka, ha provocato almeno tre vittime e centinaia di feriti, secondo un primo bilancio ancora da definire. La scossa è stata registrata intorno alle 8 del mattino: le scuole sono state chiuse, i trasporti sono fermi. Le immagini diffuse dagli utenti sul Web mostrano la forza del terremoto che ha scosso la seconda città del ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018