Viterbo battuto in finaleSfuma il sogno della B

Tennis play off serie C

Viterbo battuto in finale
Sfuma il sogno della B

28.06.2016 - 19:05

0

Non è riuscita l’impresa finale ai ragazzi del Tennis club Viterbo, dopo aver sovvertito tanti pronostici da inizio stagione e aver eliminato squadre sulla carta favorite, sono stati sconfitti 4-2 dal Circolo Tennis Rimini nell'ultimo atto dei play off. Dopo una stagione entusiasmante, affrontata schierando soltanto atleti del circolo viterbese, è mancato quel pizzico di fortuna che avrebbe potuto portare al sogno serie B. E' stata comunque una festa per i ragazzi della Saggini, tanti i sorrisi nonostante la sconfitta, di chi é consapevole di essere arrivato in finale, dove sembrava impossibile arrivare, di averla giocata in trasferta sui campi del Rimini e soprattutto di aver  affrontato senza paura la squadra che schierava Stefano Galvani, ex numero 80 del ranking mondiale. La giornata è iniziata subito in salita con la sconfitta di Davide Guerra ad opera di Luca Padovani (2.5) col risultato di 7/5 6/2. Le speranze viterbesi di pareggiare i conti erano sulle spalle di Luca Fondi che dopo aver perso il primo set 6/1 e vinto il secondo 7/6 è stato sconfitto da Vlad Zhuk e dalla sfortuna nel terzo set 7/5. Sul risultato di 2 incontri a 0 il Rimini schierava la sua stella Stefano Galvani che superava 6/2 6/0 l'incolpevole Raffaele Censini, mentre Fausto Barili batteva brillantemente il 2.4 Federico Bronzetti col risultato netto di 6/4 6/2. Con i singolari conclusi sul 3-1 per Rimini, Viterbo doveva vincere entrambi i doppi per arrivare al doppio di spareggio, ma la bella vittoria della coppia Barili-Censini su Pecci-Morolli non è bastata perché in contemporanea era ancora Stefano Galvani in coppia con Padovani a portare il punto della vittoria contro Fondi-Guerra. Al Tennis Club Viterbo è il giorno dei ringraziamenti, prima di tutto per i ragazzi: Raffaele Censini, Fausto Barili, Davide Guerra, Luca Fondi e Marco Calandrelli e per il capitano Paolo Ricci; arrivati in finale senza i grandi nomi acquistati da altri circoli ma con un percorso di crescita, di miglioramento e di coraggio. Ringraziamenti anche per gli sponsor Saggini Costruzioni e Banca di Viterbo, al  presidente del circolo Marco Sabatini, a tutti i soci e gli amici che hanno sostenuto la squadra dalla prima giornata fino all'ultima.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Rigopiano, la tragedia il 18 gennaio 2017: morirono 29 persone

Rigopiano, la tragedia il 18 gennaio 2017: morirono 29 persone

Roma, (askanews) - Rigopiano, un anno dopo. Il 18 gennaio segna la data della tragedia avvenuta nel comune di Farindola, in Abruzzo, quando una slavina si è staccata da una cresta sovrastante e ha investito l'albergo Rigopiano-Gran Sasso Resort. Morirono 29 persone. In queste immagini, diffuse dal Soccorso Alpino, si ripercorre la tragedia, ma anche i salvataggi degli uomini impegnati nelle ...

 
Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

La rivelazione

Michelle Hunziker: "Niente sesso negli anni più belli della mia vita"

Michelle Hunziker, ospite della trasmissione Quarto Grado, ha raccontato quali sono state le imposizioni alle quali doveva sottostare imposte dalla setta dei Gelsomini di cui ...

15.01.2018

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Cinema

DiCaprio nel nuovo film di Tarantino su Charles Manson

Leonardo DiCaprio e Quentin Tarantino di nuovo insieme. La star di Hollywood sarà nel cast del nuovo film del regista dopo aver collaborato nel 2012 per Django Unchained. Sul ...

13.01.2018

Da Elisa a Fabri Fibra: gli eventi nelle piazza d'Italia

Capodanno

Da Elisa a Fabri Fibra: gli eventi nelle piazze d'Italia

Il Capodanno diventa live nelle principali città italiane per festeggiare l'arrivo del nuovo anno. Da nord a sud, sono tanti gli appuntamenti musicali in piazza: eccone ...

30.12.2017