Di Luisa ko a Montrealaddio sogno mondiale

BOXE

Di Luisa ko a Montreal
addio sogno mondiale

0

Il sogno di Andrea Di Luisa è durato appena quattro round. Poi, a svegliare il pugile napoletano, ma viterbese di adozione, è bastato il primo gancio messo a segno dall’ex campione dei supermedi Ibf, il rumeno Lucian Bute. Un tremendo colpo d’incontro, con il sinistro, che ha mandato al tappeto Di Luisa - poi rialzatosi ma fermato dal lancio dell’asciugamani del padre - e spento definitivamente la speranza del campione dell’Unione europea di lanciarsi nel “gotha” della boxe d’oltreoceano. Ora per il pugile viterbese ci sarà la chance europea contro Mohummadi, forse nel prossimo autunno.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Totti confessa: sono della Lazio", il video del capitano giallorosso per dire #Bastabufale

"Totti confessa: sono della Lazio", il video del capitano giallorosso per dire #Bastabufale

"Totti confessa: sono della Lazio. Clamorosa rivelazione del capitano romanista". Poi, "Ilary di nuovo incinta, partito il toto-nome". E infine, "Totti sul grande schermo, sarà lui il prossimo James Bond di 007". Il capitano della Roma, in un post pubblicato sul suo profilo Facebook, legge una serie di titoli inventati e quindi commenta: "Ah regà, ma ancora credete a queste cose? Io mi sono ...