Gianluca Carboni

Automobilismo

GT: Carboni non brilla
sulla pista di Vallelunga

04.05.2015

0

Weekend avaro di risultati di rilievo, sul circuito di casa di Vallelunga, per Gianluca Carboni. Il primo dei sette doppi appuntamenti del Campionato Italiano Gran Turismo, si è rivelato in parte deludente per il pilota viterbese, impegnato nella classe GT Cup al volante della Ferrari 458 del Team Pellin che ha diviso con Emanuele Romani. Un fine settimana condizionato da diversi fattori, a partire dalle prove libere del venerdì, quando nel primo turno la vettura tendeva a spegnersi a causa della flangiatura al motore imposta per regolamento, successivamente cancellata. Ma le difficoltà sono proseguite, visto che sia Carboni che il suo compagno di squadra nella seconda sessione non hanno potuto percorrere un solo giro per il cedimento del cambio. Inconveniente che ha reso necessaria la sostituzione della vettura. "Abbiamo provato la 458 nuova nelle qualifiche e pertanto non è stato facile indovinare subito il set-up - ha commentato Carboni - Alla fine sono riuscito a difendermi ottenendo durante il mio turno il quinto responso assoluto. Ma in condizioni normali avremmo potuto puntare a molto di più”. I problemi di set-up si sono ripresentati anche nelle due gare, anche per i 50 kg di zavorra assegnati dal “balance”, che hanno avuto l’effetto di sbilanciare tantissimo la vettura, creando seri problemi di frenata e sottosterzo. Alla fine in Gara 1, Carboni-Romani sono riusciti a raccogliere il nono posto ed un paio di punticini. Un po’ meglio è andata Gara 2, quando Carboni si è reso protagonista di un buono stint iniziale, anche se un contatto in cui è rimasto coinvolto Romani dopo le soste ai box ha relegato l’equipaggio laziale in ottava posizione. "Prima del prossimo appuntamento ci sarà quasi un mese di pausa. Adesso aspettiamo il nuovo BoP del campionato, che dovrebbe togliere alle Ferrari un po’ di peso. A Vallelunga eravamo partiti sulla carta avvantaggiati e invece ci siamo ritrovati nelle posizioni di metà classifica. A Monza il nostro obiettivo sarà il podio", ha aggiunto ancora Carboni. L’attesa per il secondo round del Tricolore GT terminerà nel fine settimana del 29-31 maggio, quando la serie tornerà in pista sul tracciato brianzolo.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery