Tennis C maschile

TC Viterbo straripante
Palocco si arrende

27.04.2015

0

Il Tennis Club Viterbo ha passato il primo turno a eliminazione diretta del campionato regionale di serie C maschile. Dopo aver superato brillantemente la fase a gironi, la Saggini si è imposta 4-0 anche sul temibile Palocco Roma entrando tra le 8 migliori squadre del Lazio che si contenderanno i 5 posti disponibili per andare alla fase nazionale. Scesi in campo determinati e concentrati i ragazzi, capitanati da Marco Calandrelli, si sono adattati benissimo al GreenSet del Palocco, superficie diversa dalla consueta terra rossa, e nei primi due singolari si è portata subito sul 2-0. Netta la vittoria di Luca Fondi su Giorgio Magnini 6/2 6/4, più sofferta quella di Fausto Barili su Yannick Skender 4-6, 6-2, 6-3. Nonostante le condizioni atmosferiche proibitive, con il gran caldo romano amplificato dal fatto che si giocasse sotto i palloni in gomma coperti, la Saggini Viterbo si è imposta anche negli altri 2 singolari. Prova di forza e carattere quella di Raffaele Censini che supera 7/6 6/2 il beniamino del pubblico di casa Filippo Giorgetti (2.4) e quella di Daniele Silvestre che riesce a piegare al terzo set un ottimo Roberto Tavazzani (2.8). Con il risultato sul 4-0 non c’è stato bisogno di disputare i due doppi, Saggini qualificata alla finale del 1 Maggio ultimo ostacolo prima della fase nazionale, ancora in corsa per la promozione in serie B. Ad attenderla il prestigioso Canottieri Lazio, circolo dalla storia importante e con una formazione di tutto rispetto, per il Tennis Club Viterbo si tratterà ancora una volta di una trasferta, ricordiamo infatti che per la stranezza del tabellone su 7 partite, ne hanno dovute affrontare ben 5 fuori casa.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery