La Cascina serie A

CALCIO A 5 Serie A2

Missione compiuta
Orte promossa in A

23.03.2015 - 13:14

0

Sabato 21 marzo, ore 17.30: la Cascina Orte è per la prima volta nella sua storia in serie A. Con la vittoria per 8-4 sull'Arzignano, infatti, i biancorossi del presidente Massimiliano Brugnoletti conquistano la matematica promozione nella massima serie con 3 giornate d'anticipo. Una promozione meritatissima arrivata dopo una cavalcata fenomenale che ha visto capitan Vendrame e compagni perdere una sola gara (a Pesaro) e pareggiarne tre. Un successo che porta l'indelebile firma del tecnico spagnolo Ramiro Diaz, più che un allenatore un vero e proprio insegnante di futsal. Un uomo che con la sua filosofia di gioco e la sua disciplina ha portato l'Orte ha dominare sia a livello di prima squadra che a livello giovanile (Under 21 già campione regionale, under 18 prima in classifica ed in finale di Coppa). Passando alla gara, La Cascina ha avuto le sue difficoltà ad avere la meglio su un Arzignano che ancora una volta ha dimostrato di essere per tutti squadra difficile da affrontare. Quanto detto è perfettamente fotografato dal 3-1 di fine primo tempo. Una prima frazione che ha visto partire meglio gli ospiti con Bragaglia subito decisivo in almeno due occasioni. Al 7' però la gara si sbloccava a favore dei padroni di casa con Juan Puertas che era bravo a trovare la conclusione vincente che faceva esplodere il Palasport ortano. Il vantaggio durava poco perché 100'' dopo Amoroso trovava subito la puntata del pari. Il match restava vibrante ad equilibrato fino al 14' quando sugli sviluppi di un corner Bragaglia, avanzato nella metà campo veneta, trovava il diagonale del nuovo vantaggio locale. Al 17' il divario si allargava ulteriormente grazie alla rete del capocannoniere del torneo Conrado Sampaio. Da qui in avanti i biancorossi non venivano più ripresi. Ad inizio ripresa Fracaro accorciava le distanze ma subito dopo Cesaroni riportava a +2 il margine di vantaggio dei viterbesi. Lo stesso talento di Pescara pochi secondi più tardi saltava tutti e trovava anche la segnatura del 5-2. L'Arzignano non mollava e Fracaro segnava nuovamente ma Sampaio rispondeva immediatamente per la capolista. Nel finale ancora Cesaroni, Fracaro e D'Annibale siglavano le ultime reti del match per il definitivo 8-4 che dava il via alla festa ortana. Gioia incontenibile al termine della gara. Queste le parole del Patron Brugnoletti: "Una promozione meritatissima arrivata al termine di una grande stagione in cui credo la squadra abbia ampiamente dimostrato la sua superiorità. Una serie A arrivata grazie ad una programmazione attenta e ad un grande mister a cui rinnovo pubblicamente i complimenti". Felice anche mister Diaz: "Sono e siamo orgogliosi di aver portato Orte nell'Olimpo del futsal. Voglio ringraziare il presidente Brugnoletti e tutta la società per aver creduto in me e per essermi stati sempre vicino fin dallo scorso Agosto. Questa promozione è per voi e per tutti i nostri tifosi".

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Belen super sexy in lingerie, boom su Instagram

Belen super sexy in lingerie, boom su Instagram

Fa il boom su Instagram il video in cui Belen accenna qualche passo di danza, in lingerie, sulle note di Despasito. Sono quasi un milione le visualizzazioni per il filmato postato dalla stessa showgirl che ancheggia in modo molto sensuale.

 
Addio bottigliette, arriva Ooho l'acqua in capsula

Addio bottigliette, arriva Ooho l'acqua in capsula

Un futuro senza bottigliette di plastica è possibile secondo gli ingegneri e i ricercatori di Skipping Rocks Lab che hanno brevettato Ooho, delle sfere commestibili che somigliano a gocce d'acqua.

 
Damien Hirst a Venezia: tutto è vero, anche il contrario

Damien Hirst a Venezia: tutto è vero, anche il contrario

Venezia (askanews) - C'era una volta. Comincia così, come le favole e come i miti, la storia dell'ultimo, enorme progetto di Damien Hirst, maestosamente svelato a Palazzo Grassi e Punta della Dogana a Venezia, la città che unisce il drammatico fascino di un impossibile mondo di bellezza decadente e l'autorigenerante energia dell'arte contemporanea, naturalmente impersonata dalla Biennale. ...

 
A Tokyo Maria Grazia Chiuri presenta la collezione Dior

A Tokyo Maria Grazia Chiuri presenta la collezione Dior

Roma, (askanews) - A Tokyo la collezione Dior è sul tetto di un grande magazzino a Ginza. La stilista Maria Grazia Chiuri: "Sono stata diverse volte in Giappone in passato, è un paese bellissimo. Adoro le sue creazioni artigianali. Sono piene di umanità e in questo sono vicine alla cultura francese e alla mia cultura italiana. Lavoro in questa compagnia con lo stesso atteggiamento. Rispetto il ...

 
Elton John ha rischiato di morire

Rara infezione

Elton John ha rischiato di morire

Elton John ha rischiato di morire per una rara infezione contratta mentre era in tour in Sudamerica. Lo fa sapere il portavoce del cantante inglese, che si è sentito male la ...

Palazzo Farnese, la sala dei mappamondi

Caprarola

Palazzo Farnese, la sala dei mappamondi

Domenica 2 aprile come ogni prima domenica del mese l'ingresso allo splendido Palazzo Farnese di Caprarola era gratuito e aperto a tutti. Una ghiotta occasione per ammirarne le ...