Real Fabrica - Sporting Cerveteri

Calcio a 5 serie D

Fabrica davvero Real, Sporting ko

23.02.2015 - 18:46

0

REAL FABRICA-SPORTING CERVETERI 6-1

RETI 3 Stefanelli, 2 Ciarrocchi, Angeletti (RF); Pane ( SC)

REAL FABRICA Rossetti, Cernetti, Tranquilli, Stefanelli, Fabrizi, Ciarrocchi, Angeletti, Sestili, Pizzi, Discepolo, Patriarca, Lucchetti

SPORTING CERVETERI Rossetti, Sarritzu, Badini, Villella,Scacco, Del Coiro, Pane Moretti, Mosca

Davanti ad una spettacolare cornice di pubblico va in scena il big-match del campionato di serie D calcio a 5 tra il Real Fabrica, secondo in classifica e la capolista Sporting Cerveteri, ancora imbattuta in campionato e con 4 punti di vantaggio sul Real, ma con una partita da recuperare. Per il Real si segnalano le assenze degli infortunati Tucci e Pacelli e lo squalificato Ripani; anche tra gli ospiti due giocatori sono fuori per squalifica. Il Real, tiene tanto alla partita e parte subito all'attacco spinto anche da i tifosi sulle tribune che cantano e saltano dall'inizio della partita. Il Real passa in vantaggio con il solito bomber Michael Stefanelli che trova la deviazione vincente che val l’ 1-0. Il Real gestisce bene la gara ma gli ospiti tornano subito in parità grazie a un magistrale calcio di punizione di Pane, che mette la palla all’ incrocio dei pali. Il mister De Rossi e il suo staff hanno preparato la partita in maniera perfetta e i ragazzi in campo tengono le posizioni e concedono davvero poco agli avversari e Stefanelli con un tiro al volo dal limite dell’ area trova il nuovo vantaggio per il Real. La partita prende una piega positiva per i padroni che anche grazie al calore del pubblico spingono sul’ acceleratore e vanno vicino al gol con Fabrizi che colpisce il palo. Il Cerveteri prova a reagire ma quando riesce a calciare in porta trova un Patriarca sempre pronto e sul ribaltamento di fronte ci pensa sempre il bomber Stefaneli, sempre più capocannoniere del campionato, a sigillare una strepitosa prestazione con la personale tripletta. Il Real prova a chiudere i giochi nel primo tempo e trova la rete del 4-1 con Angeletti e va vicino al gol con Cernetti. Nella ripresa il Real, remore delle rimonte subite con Caprarola e Monterosi, spinge subito contro un Cerveteri che appare scioccato e nervoso e si dimostra incapace di reagire e viene colpito definitivamente per due volte da Ciarrocchi, che prima sfrutta la sua forza fisica e si libera dell’ avversario e poi mette la palla all'incrocio dei pali dove il portiere avversario non può arrivare e fissa il risultato sul 6-1. Nel finale il Real rischia di dilagare ma Discepolo e Cernetti sprecano delle ottime occasioni, ma va bene così perché il Cerveteri viene annientato e il sogno può continuare. Appuntamento ora per sabato per la trasferta di Magliano Sabina, per dare continuità di risultati e dimostrare che il Real proverà fino alla fine a vincere il campionato.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Germania, Verdi: al parlamento torna gente che nega l'Olocausto

Germania, Verdi: al parlamento torna gente che nega l'Olocausto

Roma, (askanews) - Il co-leader dei Verdi tedeschi, il turco-tedesco Cem Oezdemir, ha dichiarato che tutti i partiti democratici dovranno "superare le divisioni della società", dopo l'amara vittoria della cancelliera tedesca Angela Merkel, indebolita dallo storico successo della destra nazionalista Afd. Dalle urne è uscita una situazione frammentata, che spingerà probabilmente Merkel a formare ...

 
Sala: immigrazione-sicurezza centrali in Ue, sinistra risponda

Sala: immigrazione-sicurezza centrali in Ue, sinistra risponda

Milano (askanews) - Il risultato delle elezioni tedesche "non credo potrà influenzare l'esito del referendum sull'autonomia della Lombardia, ma torniamo al solito punto: la questione dell'immigrazione e della sicurezza è centrale in Europa": così il sindaco di Milano, Beppe Sala, ha commentato il voto in Germania a margine della presentazione del Prix Italia. "Milano magari è un modello anche a ...

 
No alla discarica, cittadini di Casorezzo "bloccano" Milano ride

No alla discarica, cittadini di Casorezzo "bloccano" Milano ride

Casorezzo (Milano), (askanews) - In piazza con finti sacchi neri della spazzatura in mano per "bloccare" la corsa ciclistica Vodafone Milano ride e protestare contro la nuova discarica di rifiuti cosiddetti "speciali" che dovrebbe sorgere nel territorio a cavallo tra due comuni. I cittadini di Casorezzo, guidati dal comitato che dal 1999 combatte contro la costruzione della discarica, hanno ...

 
Su TIMVision arriva "The Handmaid's Tale", vincitrice di 8 Emmy

Su TIMVision arriva "The Handmaid's Tale", vincitrice di 8 Emmy

Roma (askanews) - Arriva in Italia una delle serie tv più attese dell'anno, "The Handmaid's Tale", in anteprima esclusiva su TIMVision da martedì 26 settembre. Racconta un futuro distopico senza libertà in cui le donne sono considerate proprietà dello Stato. Ispirata all'omonimo romanzo di Margaret Atwood, ha appena trionfato agli Emmmy Awards, dove ha vinto otto premi, tra cui quello per miglior ...

 
Colin Firth diventa italiano

Concessa la cittadinanza

Colin Firth diventa italiano

Colin Andrew Firth ha ottenuto la cittadinanza italiana. Lo rende noto il ministero dell'Interno. Il famoso attore, premio Oscar per il film "Il discorso del re", ha sposato ...

22.09.2017

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Non solo direttore artistico

Sanremo: presenta Claudio Baglioni

Ormai per tutti era già una certezza, ma ora è ufficiale: Claudio Baglioni non sarà soltanto il direttore artistico di Sanremo 2018, ma anche il conduttore del festival che ...

22.09.2017

Morto l'attore Gigi Burruano

Aveva 69 anni

Morto l'attore Gigi Burruano

E' morto a 69 anni l'attore palermitano Gigi Burruano, aveva scoperto di essere gravemente malato qualche mese fa. Attore di teatro, cinema e tv, Burruano ha esordito al ...

11.09.2017