Cerca

Martedì 24 Gennaio 2017 | 10:12

Bocce

Dattilo beffa Romano
a Civitavecchia

Bocce Viterbo Dattilo Romano

Buona partecipazione di atleti alla seconda gara di bocce del calendario provinciale di Viterbo che si è disputata domenica a Civitavecchia. La kermesse a carattere Regionale specialità Individuale a settori, denominata "1° Coppa Comitato", ha registrato la partecipazione di 104 atleti provenienti da Toscana, Umbria e dai Comitati Provinciali del Lazio. Una gara organizzata dal Comitato di Viterbo in collaborazione con la bocciofila Ge.Di.La. di Civitavecchia. Gli atleti partecipanti si sono affrontati, nei 13 gironi, dislocati nelle bocciofile affiliate al Comitato di Viterbo e le formazioni vincenti , hanno conquistato il diritto di accesso, agli ottavi di finale iniziati domenica alle ore 15 presso il bocciodromo di Santa Marinella e presso il bocciodromo del Ge.Di.La. La manifestazione, è stata diretta magistralmente dall'arbitro regionale Franco Ponziani, di Ladispoli, ottimamente coadiuvato dagli arbitri viterbesi. La stessa è terminata alle 20 con le premiazioni, delle prime quattro formazioni classificate, effettuate dai dirigenti della bocciofila civitavecchiese. Si è aggiudicato il primo posto, l’atleta Gianfranco Dattilo (cat. B) della bocciofila di Ceri che ha battuto in finale l’atleta Rodolfo Romano (cat. C) della Polisportiva Oriolo sez. Bocce Oriolo Vejano ; terzo classificato Roberto Fasulo della Polisportiva Oriolo sez. Bocce Oriolo-Vejano (cat. A); quarto classificato l’atleta Mauro Celletti ( cat.C) della bocciofila di Grotte S.Stefano. Un risultato molto positivo per i bocciofili affiliati al Comitato viterbese che hanno conquistato, tutti i posti che contano sul podio di Civitavecchia. Buon risultato della Polisportiva Oriolo (dopo la sconfitta in casa, con L’Etruria, nel Campionato di serie C) di sabato sera, che si aggiudica il 2° e 3°posto. Prossimo appuntamento il 25 febbraio a Grotte Santo Stefano dove si disputerà una gara Regionale Coppia a settori, che assegnerà la "2° Coppa Comitato" di Viterbo.

 

Più letti oggi

il punto
del direttore