Cerca

Sabato 21 Gennaio 2017 | 09:36

BOXE

Di Luisa campione dell'Unione Europea

Di Luisa campione dell'Unione Europea

Al terzo tentativo ce l'ha fatta: Andrea Di Luisa ha conquistato sabato notte il titolo di campione dell'Unione Europea dei pesi battendo lo sfidante Roberto Cocco per ko tecnico all'11° round. Match a senso unico al palazzetto dello sport di Fabrica di Roma, dove il pugile viterbese ha costruito il suo vantaggio fin dalla prima ripresa, con l'avversario subito in grande difficoltà. Cocco ha subito i terribili colpi a ripetizione di Di Luisa, che si è aperto la strada verso il successo con l'ammonizione comminata dall'arbitro Muratore a Cocco (seconda ripresa) ma, soprattutto, con un potente gancio che al nono round ha fatto barcollare Cocco provocandogli una profonda ferita al sopracciglio destro. Altre due riprese e all'inizio dell'undicesima, dopo l'intervento del medico, la decisione dell'arbitro di sospendere il match e consegnare la vittoria ad Andrea Di Luisa per ko tecnico. Grande festa per i circa cinquecento spettatori accorsi a Fabrica di Roma, tra cui gli ex campioni Silvio Branco, Di Rocco ed e Marsili e anche il cantante dei "Tiromancino" Federico Zampaglione. "Finalmente sono riuscito a conquistare questa cintura - ha detto nel dopo match Andrea Di Luisa -. Grande merito va al mio sfidante Roberto Cocco, che ha combattuto con coraggio. Io, invece, sono stato penalizzato da scarpe troppo scivolose, altrimenti avrei potuto chiuderla prima". E così Di Luisa, già campione italiano dei supermedi, dopo aver conquistato anche la cintura dell'Unione Europea nel 2015 potrà alzare l'asticella della sua carriera puntando, perché no, ad una chance europea.

il punto
del direttore