Special Olympics, debutta il fondo. Bocci beffato al fotofinish nei 1.500

Special Olympics, debutta il fondo. Bocci beffato al fotofinish nei 1.500

L’atleta viterbese (impegnato alla Maturità) secondo dietro a Carpenedo

28.06.2013 - 14:16

0

Un duello avvincente. Un equilibrio durato dalla prima all’ultima bracciata. Grandi emozioni lunedì pomeriggio nelle acque del lago di Capodimonte per tanti Atleti che hanno animato la prova più impegnativa di questi 29° Giochi nazionali estivi Special Olympics. Il debutto dei 1.500 metri in acque libere in Italia, a due anni dalla prima esperienza ai Mondiali di Atene, ha regalato una delle pagine più belle di questo evento. Perché i dieci atleti iscritti, appartenenti a tre divisioni, non hanno tradito le attese, superando con coraggio la prova dell’adattamento a condizioni di gara differenti rispetto a quelle in vasca. La temperatura più bassa e le correnti non hanno infatti impedito agli atleti di duellare tra le boe, tra gli incitamenti di un folto pubblico. Occhi puntati sulla prima divisione, dove ha tenuto tutti col fiato sospeso la sfida tra Alessio Carpenedo della Polisportiva Terraglio (Mestre) e un atleta di casa, il viterbese Alberto Bocci (Istituto superiore “Orioli”).
Vicini, praticamente attaccati l’uno all’altro dall’inizio alla fine, in un confronto spalla a spalla che ha visto riemergere per primo Carpenedo, quasi al fotofinish: 26’32’’ l’eccellente tempo registrato dall’atleta veneziano, che prima di chiedere un accappatoio è andato a cercare il suo rivale per abbracciarlo e complimentarsi. Per Alberto Bocci questi Giochi Nazionali si sovrappongono agli esami di maturità.
E lunedì c’era anche il dirigente scolastico dell’istituto professionale “Orioli”, Luigi Valente, ad applaudirlo all'arrivo della gara dei 1500 metri: “Io mi alleno cinque volte a settimana - spiega Alberto - ma adesso è quasi arrivato il momento di riposarsi un po’. Domani mattina (ieri, ndr) ho la prova orale e poi torno in piscina perché ho la mia ultima gara di questi giochi: i 50 metri stile libero. Nel mio esame parlerò anche del nuoto, perché penso faccia molto bene. La gente lo deve sapere”.
Solleva la manica della maglietta, tatuato sul braccio un delfino colorato sembra festeggiare il suo bellissimo argento: “Questa medaglia la dedico ai miei genitori, ma anche alla mia squadra e soprattutto a me stesso”.

Servizio integrale nel Corriere di Viterbo del 26 giugno

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Placido Domingo ha festeggiato a Los Angeles 50 anni di carriera

Los Angeles (askanews) - Il tenore spagnolo Placido Domingo ha festeggiato, con un recital speciale al Dorothy Chandler Pavilion di Los Angeles, circondato da amici, cantanti e musicisti, i suoi 50 anni di carriera. Domingo, direttore generale della Washington National Opera e della Los Angeles Opera, esordì proprio nella città californiana il 17 novembre del 1967, senza immaginare - ha spiegato ...

 
Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Pensioni, nulla di fatto dopo l'incontro tra governo e sindacati

Roma (askanews) - Nulla di fatto dopo l'incontro sulle pensioni a Palazzo Chigi tra Governo e sindacati. Gentiloni ha chiesto ai leader di Cgil, Cisl e Uil uno sforzo significativo di condivisione sulle pensioni e di sostenere il pacchetto delle misure; un documento di tre cartelle sullo stop al rialzo dell'età pensionabile per 15 categorie di lavori gravosi, e il fondo per la proroga dell'Ape ...

 
Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Mattarella a Napoli per i 230 anni Scuola militare Nunziatella

Napoli (askanews) - Il Capo dello Stato, Sergio Mattarella ha presenziato, in piazza del Plebiscito a Napoli, alla cerimonia del giuramento di 90 nuovi allievi della scuola militare della Nunziatella in occasione dei 230 anni dalla fondazione della prestigiosa scuola militare, voluta dal Re Ferdinando IV di Borbone il 18 novembre del 1787. Erano presenti anche il ministro della Difesa, Roberta ...

 
Saad Hariri all'Eliseo, incontro e pranzo con Macron

Saad Hariri all'Eliseo, incontro e pranzo con Macron

Parigi (askanews) - Il premier dimissionario libanese, Saad Hariri è stato accolto all'Eliseo dal presidente francese Emmanuel Macron, che gli ha riservato gli onori della Guardia Repubblicana, a sottolineare che per la Francia non si tratta di un premier decaduto, ma ancora in carica. Il 4 novembre 2017, l'annuncio delle sue dimissioni, aveva innescato le accuse che fosse trattenuto nel Paese ...

 
Elisa Anzellotti balla con "Ludi Scaenici" e presenta il suo libro sulla storia della danza

Cultura

Elisa Anzellotti balla con "Ludi Scaenici" e presenta il suo libro sulla storia della danza

Si è svolto a Roma, nella prestigiosa cornice del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, il concerto dei Ludi Scaenici, gruppo musicale che da decenni studia e diffonde la ...

18.11.2017

Ambra e Max, luna di miele a Venezia

Gossip

Ambra e Max, luna di miele a Venezia

La foto pubblicata dal periodico "Chi" è la prova provata che il rapporto fra Ambra Angiolini e Massimiliano Allegri si sta sempre più saldando. Dopo che lei è andata a ...

14.11.2017

Frizzi è tornato a casa

Il fatto

Frizzi è tornato a casa

Fabrizio Frizzi ha lasciato l'ospedale. Lo stretto riserbo sulle condizioni di salute del conduttore colpito da malore il 24 ottobre continua, ma Carlo Conti, durante un ...

06.11.2017