Cerca

Sabato 25 Febbraio 2017 | 21:25

La torcia di Special Olympics attraversa tutta la Tuscia

Giochi nazionali estivi si svolgeranno a Viterno dal 21 al 26 giugno

La torcia di Special Olympics attraversa tutta la Tuscia

Lo spirito olimpico illumina il percorso della torcia Special Olympics in una staffetta che tra domani e il 18 giugno farà viaggiare la fiamma della passione per lo sport inclusivo attraverso diciotto comuni della Tuscia. Si chiama “Torch Run” ed è l’evento che precede i Giochi Nazionali Estivi Special Olympics di Viterbo (sal 21 al 26 giugno) in cui la torcia, simbolo olimpico per eccellenza, diventa anche simbolo del messaggio di pace e solidarietà di cui Special Olympics è portatore.
Il passaggio del Torch Run, celebrato in ogni sua tappa, rappresenta un’occasione per annunciare i Giochi e preparare le comunità ad accogliere e celebrare gli Atleti Special Olympics.
In arrivo da Lodi dove si sta svolgendo la terza tappa dei XXIX Giochi Nazionali Estivi Special Olympics Italia, sarà domani, 10 giugno, a Caprarola e Soriano Al Cimino, l’11 giugno a Tuscania, Arlena di Castro, Canino e Cellere, il 12 giugno a Blera, Bassano in Teverina e Bomarzo, il 13 giugno a Lubriano, Bagnoregio e Capodimonte, il14giugnoaCapranica, Ronciglione e Vetralla, il 15 giugno a Civita Castellana e Orte, il 18 giugno poi completerà la sua corsa in piazza del Plebiscito a Viterbo per la conferenza stampa di presentazione dell’evento, alle ore 11 in Comune.
La Torcia Special Olympics Italia è stata disegnata dal genio di Giorgio Armani ed è una creazione che sintetizza il suo stile unico ed inconfondibile. La staffetta vedrà impegnate nelle celebrazioni le comunità locali, i gruppi storici dei vari comuni, i gruppi Scout, gli atleti special Olympics con i loro familiari e fan e si svolgerà nei giorni che vanno dal 10 al 15 giugno in orario pomeridiano (15-18,30).

Servizio integrale nel Corriere di Viterbo del 9 giugno

Più letti oggi

il punto
del direttore