Cerca

Lunedì 27 Febbraio 2017 | 03:13

Trofeo Cicli Montanini. Diego Nuti fa sua la decima edizione

Premiati gli sforzi organizzativi di patron Arnaldo Montanini con la stretta collaborazione della Fortitudo Nepi 1938-Ciclismo

Trofeo Cicli Montanini. Diego Nuti fa sua la decima edizione

Il sabato di Pasqua dedicato al ciclismo amatoriale con il Trofeo Cicli Montanini si è rivelato ancora un successo. Ancora i numeri (100 corridori alla partenza, in rappresentanza di 35 squadre provenienti dall'Alto Lazio, dall'Umbria e dalla Toscana) hanno premiato gli sforzi organizzativi di patron Arnaldo Montanini con la stretta collaborazione della Fortitudo Nepi 1938-Ciclismo di Amedeo Formica. La decima edizione è stata appannaggio di Diego Nuti (Dopo lavoro Atac) che, a 5 chilometri dalla conclusione, non ha avuto alcun patema a gestire il margine di vantaggio decisivo per trionfare in solitaria nella prova di apertura del Gran Premio Viterbese - sotto l'egida dello Csain, comitato provinciale di Viterbo - davanti ai più immediati inseguitori, con il podio completato nell'ordine da Mario Foschetti (Effetto Ciclismo Fiano Romano) e Alessio Forte (Team Terenzi-Pedalando Bike Shop). Ad accrescere la fatica dei partecipanti, è stato il forte vento che ha soffiato per tutta la mattinata lungo il percorso di 4,5 chilometri ripetuto 15 volte senza alcuna difficoltà altimetrica attorno la zona industriale di Quartaccio, Pantalone, a pochi passi dai centri abitati di Civita Castellana, Fabrica di Romae Corchiano.

Servizio integrale nel Corriere di Viterbo del 3 aprile

Più letti oggi

il punto
del direttore