Cerca

Giovedì 08 Dicembre 2016 | 17:04

Team DBM Racing a caccia di conferme

Domenica appuntamento al circuito internazionale. Gli alfieri della scuderia viterbese Gallo e Pagliai  favoriti d'obbligo della corsa

Team DBM Racing a caccia di conferme

“Consideratela, se volete, una specie di prova generale, un’occasione perfetta per valutare il lavoro svolto durante gli ultimi mesi e testare lo stato di forma dei piloti. In realtà la tappa del “Trofeo dei Campioni” che si correrà domenica prossima al Circuito Internazionale di Viterbo rappresenta molto di più per il team DBM Racing. Il 2012 ha regalato alla scuderia viterbese il titolo tricolore del trofeo Champion Kart riservato ai mezzi dell’azienda Parolin, poi ad ottobre, sempre grazie al lavoro di tutto il team e alle doti velocistiche di Giuseppe Gallo, DBM Racing e salito addirittura sul tetto del mondo, trionfando a Jesolo nella categoria Six Speed di fronte ad una concorrenza molto agguerrita. Per costruire una nuova stagione di successi, i responsabili del team hanno portato avanti test e sviluppo di varie componenti del kart, lavorando al tempo stesso per potenziare il parco piloti. Giuseppe Gallo si ripresenterà al via della classe Six Speed con il ruolo di favorito d’obbligo e punta sicuramente a bissare il titolo italiano, in un trofeo che partirà nel primo week-end di marzo. Confermato anche Luca Pagliai che cambierà categoria rispetto allo scorso anno, passando alla Senior Academy Over, classe monomarca con motori da 125 cc. Accanto ai due alfieri storici, DBM Racing potrà contare anche su Daniele Peruzzo, impegnato nella Academy under 18, e sull’esperienza di Andrea Pagliai che, come il fratello Luca, gareggerà nella Senior Academy Over. Il primo atto del “Trofeo dei Campioni” consentirà di fare il punto della situazione e, per la sua particolare collocazione temporale a due settimane dal debutto tricolore, costituisce un appuntamento da cui ricavare indicazioni molto importanti: “Quest’anno proveremo a ripetere i grandi risultati della passata stagione - dichiara Carlo Accattoli, uno dei responsabili della scuderia viterbese - e già questo rappresenta un obiettivo ambizioso da raggiungere”.

Più letti oggi

il punto
del direttore