All'Istituto omnicomprensivo di Bagnoregio il Trofeo Grotte di Castro

Bagnoregio

All'Istituto omnicomprensivo di Bagnoregio il Trofeo Grotte di Castro

0

Si è svolta a Grotte di Castro, presso il centro sportivo, e presso il palazzetto di San Lorenzo Nuovo la prima edizione del trofeo a squadre “Città di Grotte di Castro” di “acquacanestro”, pallavolo, calcio a 5 e pallamano. Hanno partecipato gli alunni degli istituti comprensivi di Bagnoregio, di Grotte di Castro e Acquapendente. La classifica finale ha visto al primo posto Bagnoregio, che ha prevalso su Grotte di Castro per un solo punto. Terza classificata Acquapendente.
La vittoria nella manifestazione consente a Bagnoregio di qualificarsi per partecipare alla manifestazione finale prevista a maggio 2015 tra le quattro vincitrici degli altri concentramenti provinciali. Prossimi appuntamenti a Montalto di Castro (12 novembre) e Vignanello (data da definirsi). Nel corso delle premiazioni la professoressa Letizia Falcioni ha ringraziato quanti hanno dato il loro contributo per la buona riuscita della manifestazione: il Comune di Grotte di Castro per il patrocinio, la messa a disposizione degli impianti sportivi e della necessaria assistenza medica assicurata dal dottor Lorenzo Perugini; il professor Carlo Palumbo per l’organizzazione; la Fipav per l'assistenza tecnica e l'arbitraggio della pallavolo, e tutti gli altri arbitri intervenuti, tra cui il professor Vincenzo Palumbo (calcio a 5), la professoressa Maria Ida Morazzini (acquacanestro) e la professoressa Giorgia Giorgini, responsabile provinciale Figh, che ha coordinato gli arbitri scolastici di pallamano Alessio Crocicchia e Lorenzo Della Porta.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Totti confessa: sono della Lazio", il video del capitano giallorosso per dire #Bastabufale

"Totti confessa: sono della Lazio", il video del capitano giallorosso per dire #Bastabufale

"Totti confessa: sono della Lazio. Clamorosa rivelazione del capitano romanista". Poi, "Ilary di nuovo incinta, partito il toto-nome". E infine, "Totti sul grande schermo, sarà lui il prossimo James Bond di 007". Il capitano della Roma, in un post pubblicato sul suo profilo Facebook, legge una serie di titoli inventati e quindi commenta: "Ah regà, ma ancora credete a queste cose? Io mi sono ...