Cessato il divieto di utilizzo di acqua potabile nel comune di Acquapendente

Cessato il divieto di utilizzo di acqua potabile nel comune di Acquapendente

L'amministrazione ha revocato le ordinanze del 18 luglio e del 12 agosto. Secondo i rilievi dell'Asl i valori di arsenico sono rientrati nella norma

18.08.2013 - 17:58

0

Sono state revocate le due ordinanze, emesse nei giorni scorsi, con cui l'amministrazione comunale di Acquapendente disponeva il divieto di utilizzo dell'acqua potabile in alcune zone del territorio, causa i risultati delle analisi sulla concentrazione dei livelli di arsenico. Ne dà notizia la stessa amministrazione comunale, dopo aver ricevuto i nuovi dati da parte dell'Azienda sanitaria locale su alcuni campioni prelevati lo scorso 12 agosto.
Le ordinanze cui fa riferimento il Comune, e che sono state annullate, erano quelle del  18 luglio e 12 agosto. La prima riguardava "il divieto di utilizzo dell'acqua per uso potabile e alimentare nelle zone Peep nelle località Piantata, La Sbarra, Carmine, via Igino Gini e zone limitrofe, piazza M.G. Cutuli, e zone limitrofe". Era stata infatti rilevata una concentrazione di arsenico superiore alla soglia di 10 ug/litro. La seconda ordinanza, invece, integrava la prima con l'aggiunta delle zone di via del Capannello e piazza Duomo. L'Asl però, come detto, ha compiuto nuovi prelievi e analizzato le acque, giungendo alla risultanza che i valori di arsenico sono rientrati nella norma.
Nella nuova ordinanza che cancella le altre, sempre a firma del sindaco, Alberto Bambini, si informa che è stata anche informata la Talete Spa, che gestisce l'acquedotto, affinché si attivasse "a dare la massima pubblicità affinché tutte le utenze venissero avvertite".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Grasso all'assemblea LeU a Milano: "Disponibile ad alleanze"

Grasso all'assemblea LeU a Milano: "Disponibile ad alleanze"

(Agenzia Vista) Milano, 16 luglio 2018 "Liberi e Uguali è un oggetto politico autonomo ma non autosufficiente ma disponibile ad alleanze ma dopo che si sarà creato un proprio progetto e obiettivo. Non è questo il momento di parlare di alleanze, ciò però non significa che non ci possano essere". Lo ha detto il leader di Liberi e Uguali Pietro Grasso a margine dell'assemblea del partito a Milano ...

 
Cristiano Ronaldo presenta la maglia numero 7 con Andrea Agnelli

Cristiano Ronaldo presenta la maglia numero 7 con Andrea Agnelli

(Agenzia Vista) Piemonte Vda Torino, 16 luglio 2018 Cristiano Ronaldo si presenta per la sua prima conferenza in bianconero. L'asso portoghese, che ha presentato anche la sua nuova maglia numero 7 ha spiegato i motivi del suo passaggio dal Real alla Juve e la voglia di vinvere tutto in bianconero dopo i tanti e tanti successi della sua carriera. Courtesy rete 7 agenziavista.it

 
Cristiano Ronaldo fa la foto ai giornalisti presenti

Cristiano Ronaldo fa la foto ai giornalisti presenti

(Agenzia Vista) Piemonte Vda Torino, 16 luglio 2018 Cristiano Ronaldo si presenta per la sua prima conferenza in bianconero. L'asso portoghese, che ha presentato anche la sua nuova maglia numero 7 ha spiegato i motivi del suo passaggio dal Real alla Juve e la voglia di vinvere tutto in bianconero dopo i tanti e tanti successi della sua carriera. Courtesy rete 7 agenziavista.it

 
Cristiano Ronaldo alla Juve: Voglio essere sempre un esempio dentro e fuori dal campo

Cristiano Ronaldo alla Juve: Voglio essere sempre un esempio dentro e fuori dal campo

(Agenzia Vista) Piemonte Vda Torino, 16 luglio 2018 Cristiano Ronaldo si presenta per la sua prima conferenza in bianconero. L'asso portoghese, che ha presentato anche la sua nuova maglia numero 7 ha spiegato i motivi del suo passaggio dal Real alla Juve e la voglia di vinvere tutto in bianconero dopo i tanti e tanti successi della sua carriera. Courtesy rete 7 agenziavista.it

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018