Acquapendente, bruciato il Tricolore e la bandiera di Forza Italia

Acquapendente, bruciato il Tricolore e la bandiera di Forza Italia

Blitz nella sede del Pdl: "Non ci lasciamo intimidire da questi atti"

0

Il Tricolore e la bandiera di Forza Italia in fiamme, l’insegna del Pdl danneggiata. La scoperta è stata fatta ieri mattina davanti al circolo del Pdl di Acquapendente. Il partito, insieme al comitato costituente di Forza Italia perciò parla di un “grave atto intimidatorio di natura politica”. “Non ci faremo certo intimidire da un atto così vile e meschino, frutto certamente della campagna politica denigratoria”, scrivono in una nota. “Secondo noi - continuano- bruciare la bandiera di Forza Italia è solo un ignobile gesto politico messo in atto alla vigilia del ‘Giro della Libertà’ organizzato da Silvio Berlusconi nella seconda metà del mese di agosto, mentre ci sembra molto più grave l’imperdonabile atto di vilipendio al Tricolore italiano. Ringraziamo i moltissimi cittadini ed i politici che ci hanno telefonato o che si sono recati presso la sede del Pdl per prendere visione personalmente dello scempio, manifestandoci grande solidarietà e forte sdegno per l'accaduto”. Il PdL ha sporto denuncia presso la Stazione dei Carabinieri di Acquapendente ed indagini molto serrate sono in corso.      

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Totti confessa: sono della Lazio", il video del capitano giallorosso per dire #Bastabufale

"Totti confessa: sono della Lazio", il video del capitano giallorosso per dire #Bastabufale

"Totti confessa: sono della Lazio. Clamorosa rivelazione del capitano romanista". Poi, "Ilary di nuovo incinta, partito il toto-nome". E infine, "Totti sul grande schermo, sarà lui il prossimo James Bond di 007". Il capitano della Roma, in un post pubblicato sul suo profilo Facebook, legge una serie di titoli inventati e quindi commenta: "Ah regà, ma ancora credete a queste cose? Io mi sono ...