Geotermia sull’Alfina, conflitti d’interesse: pronto l’esposto

Geotermia sull’Alfina, conflitti d’interesse: pronto l’esposto

Gli ambientalisti contro le presunte incompatibilità del professor Barberi e l'ingegner Monteforte Specchi

23.07.2013 - 12:54

0

Dal pericolo terremoti fisici a quelli burocratici che potrebbe scatenare l’esposto alla magistratura al quale stanno lavorando le associazioni ambientaliste per denunciare i presunti conflitti d’interesse di alcuni tecnici che avrebbero rapporti con la società che vuole costruire una centrale geotermica sull’Alfina.
Un nuovo capitolo legale si potrebbe aprire sul progetto che la società Itw Lkw Geotermia Italia sta cercando di realizzare a confine tra Castel Giorgio e Acquapendente. Una mega centrale geotermica in buona parte lontana dalle peculiarità sostenibili del territorio. Oltre alle paure per il rischio terremoti che potrebbe creare il sistema di estrazione e reimmissione del fluido geotermico, alle preoccupazioni per l’inquinamento delle falde acquifere, l’impatto ambientale e paesaggistico dell’impianto, ora ad emergere sono anche dei presunti conflitti d’interesse che le associazioni di difesa del territorio hanno fatto emergere nei confronti del prof. FrancoBarberi e del l’ing. Guido Monteforte Specchi. Partendo da Barberi, un tempo sottosegretario alla Protezione civile, è ormai noto che il professore è stato condannato in primo grado dal giudice Marco Billi a 6 anni, interdizione perpetua dai pubblici uffici e interdizione legale durante l’esecuzione della pena, e risarcimento fino a 450mila euro per le vittime del terremoto dell’Aquila, assieme agli altri partecipanti alla riunione della Commissione Grandi Rischi.

Notizia integrale nel Corriere di Viterbo del 22 luglio

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Di Maio: "Pugno duro in Ue? Ci faremo sentire, abbiamo appena iniziato"

Di Maio: "Pugno duro in Ue? Ci faremo sentire, abbiamo appena iniziato"

(Agenzia Vista) Roma, 21 luglio 2018 Di Maio Pugno duro in Ue Ci faremo sentire, abbiamo appena iniziato L'ha dichiarato il ministro del Lavoro e vicepremier Luigi Di Maio, parlando a Catania ad un incontro sulla filiera agrumicola. _Facebook /Luigi Di Maio Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Dl dignita', Di Maio: "Pronto emendamento sui voucher"

Dl dignita', Di Maio: "Pronto emendamento sui voucher"

(Agenzia Vista) Catania, 21 luglio 2018 Dl dignita', Di Maio Pronto emendamento sui voucher L'ha dichiarato il ministro del Lavoro e vicepremier Luigi Di Maio, parlando a Catania ad un incontro sulla filiera agrumicola. _Facebook /Luigi Di Maio Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Fca decide il dopo-Marchionne, 26 giugno l'ultima uscita pubblica

Fca decide il dopo-Marchionne, 26 giugno l'ultima uscita pubblica

Milano (askanews) - Sono stati convocati d'urgenza i cda di Fca, Ferrari e Cnh Industrial per decidere della successione dell'amministratore delegato, Sergio Marchionne, visto il prolungarsi della degenza per un intervento chirurgico al quale il manager si è sottoposto a fine giugno. L'ultima uscita pubblica dell'Ad del gruppo Fca, Sergio Marchionne, risale al 26 giugno 2018 quando a Roma ha ...

 
Il mondo della musica piange il maestro Caruso

lutto

Il mondo della musica piange il maestro Caruso

È morto all'età di 82 anni Pippo Caruso, maestro e direttore d'orchestra noto per aver preso parte a numerosi programmi televisivi di successo al fianco di Pippo Baudo, di ...

29.05.2018

È morto Fabrizio Frizzi

LUTTO NELLO SPETTACOLO

È morto Fabrizio Frizzi

Fabrizio Frizzi è morto nella notte per una emorragia cerebrale. Il popolare conduttore televisivo aveva 60 anni.

26.03.2018

Il Festival al duo Meta-Moro

Sanremo

Il Festival al duo Meta-Moro

I vincitori della 68esima edizione del Festival di Sanremo sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con la canzone "Non mi avete fatto niente". Al secondo posto Lo Stato sociale con ...

11.02.2018