L'appello di Acquapendente a Regione e Provincia: "La Cassia è in condizioni pietose, occorre intervento immediato"

L'appello di Acquapendente a Regione e Provincia: "La Cassia è in condizioni pietose, occorre intervento immediato"

Il sindaco della città: "Conosciamo le difficoltà economiche degli enti ma è necessaria un'azione tempestiva perché il manto stradale è disastrato e pericoloso"

0

Il Comune di Acquapendente evidenzia il degrado del manto stradale della Cassia e fa un appello alla Regione e alla Provincia di Viterbo perché intervengano immediatamente. Numerose le segnalazioni arrivate dai cittadini che in questi giorni purtroppo hanno subito danni alle proprie vetture percorrendo questo tratto di strada, a causa di buche e aperture disseminate lungo le corsie di marcia. Il Comune fa notare inoltre che il dissesto del manto stradale oltre a causare danni materiali ai veicoli è anche molto pericoloso per la viabilità.
"Siamo consapevoli delle difficoltà economiche in cui versano gli enti - ha dichiarato il Sindaco di Acquapendente - ma la situazione è davvero grave. Ieri siamo intervenuti nel nostro tratto urbano insieme alla Provincia con soluzioni tampone, soltanto per diminuire la pericolosità della situazione, ma chiaramente questi sono palliativi, serve esclusivamente un intervento più radicale su tutto il manto stradale".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

"Totti confessa: sono della Lazio", il video del capitano giallorosso per dire #Bastabufale

"Totti confessa: sono della Lazio", il video del capitano giallorosso per dire #Bastabufale

"Totti confessa: sono della Lazio. Clamorosa rivelazione del capitano romanista". Poi, "Ilary di nuovo incinta, partito il toto-nome". E infine, "Totti sul grande schermo, sarà lui il prossimo James Bond di 007". Il capitano della Roma, in un post pubblicato sul suo profilo Facebook, legge una serie di titoli inventati e quindi commenta: "Ah regà, ma ancora credete a queste cose? Io mi sono ...