Cerca

Giovedì 08 Dicembre 2016 | 17:05

Lottizzazione del comparto K5 di Acquapendente, è tutto da rifare

Accolta dalla Provincia l’istanza dell’opposizione sull’illegittimità della delibera

“La nostra presa di posizione in merito alla non validità della delibera di approvazione della lottizzazione comparto K5 Porta della Madonna ha centrato in pieno la problematica”. Questo quanto dichiarato dal rappresentante della minoranza comunale Alessandro Brenci. “A dare sostanza e legittimità al lavoro svolto - sottolinea - una nota inviata dal segretario comunale Franco Colonnelli in cui si sottolinea che grazie alla nostra segnalazione la Provincia ha reso un parere negativo della conformità del Piano di lottizzazione approvato con la delibera numero 51 / 2012. Si sottolinea - incalza il consigliere d’opposizione - come la normativa prevede che l’ente debba rispondere in via motivata alle osservazioni stesse. Cosa non avvenuta, in quanto chiaramente non sufficiente un mero richiamo a precisazione di professionista di parte”.
“Lo stesso segretario - spiega l’eponente della minoranza consiliare di Acquapendente Alessandro Brenci - richiede di voler rivedere in autotutela la delibera in oggetto, facendo proprie le osservazioni provinciali e quindi trasmettendo l’atto per l’approvazione o in alternativa procedere ad integrazione dell’atto con motivazione puntuale previo parere del responsabile tecnico - conclude Brenci in risposta alle osservazioni provinciali se non condivise, in quanto ritenute errate”.

Più letti oggi

il punto
del direttore