I premi più ambiti a Zielinski e Montini

Rilasciati gli attestati di merito ai fischietti più in evidenza. La grande serata di chiusura della stagione sportiva 2012 - 2013 organizzata dalla sezione di Viterbo dell’Associazione italiana arbitri

25.06.2013 - 15:04

0

Venerdì scorso, presso la Sala Leonardo del Balletti Park Hotel di San Martino al Cimino, si è svolta la cerimonia di chiusura della stagione sportiva 2012-13 organizzata dalla sezione di Viterbo dell'Associazione italiana arbitri. La manifestazione è stata presentata dall' arbitro e giornalista Silvano Olmi, in collaborazione con la giovane arbitro Silvia Stavagna. Durante la cerimonia, che ha visto la partecipazione di un folto pubblico, sono stati consegnati i due premi più ambiti. Quello intitolato alla memoria dell'arbitro benemerito "Fausto Scapecchi", che premia il miglior arbitro permeriti tecnico associativi della sezione provinciale, quest'anno è andato al giovane fischietto Kacper Nikolaj Zielinski, soprannominato simpaticamente “Zigulì”, che ha ricevuto il premio dalle mani della signora Laura Scapecchi.
Il premio che ricorda invece l'arbitro benemerito "Igino Achilli", assegnato questo al miglior dirigente sezionale, è stato conferito all'arbitro bene merito Vincenzo Montini, il quale lo ha ricevuto direttamente da Maurizio Achilli. Inoltre, sono stati rilasciati gli attestati di merito associativo ai fischietti viterbesi, tanti, che si sono distinti nella stagione sportiva appena terminata.
"I premi - ha dichiarato il presidente della sezione Aia di Viterbo, Luigi Gasbarri - servono da stimolo ai colleghi arbitri e assistenti per continuare a svolgere, con rinnovato impegno, la funzione di garanti del rispetto delle regole, dell'etica e della moralità”. Alla cerimonia hanno partecipato i componenti del comitato nazionale dell'Aia, Rosario D'Anna e Umberto Carbonari, il segretario generale dell'Aia, Francesco Meloni, e il responsabile della Commissione arbitri nazionale per il calcio a 5, Massimo Cumbo. Quasi al completo il  Comitato regionale arbitri del Lazio, con in testa il presidente Nazareno Ceccarelli e il vice Sergio Coppetelli.
La Figc laziale era rappresentata dal consigliere del comitato regionale Renzo Lucarini e dal delegato provinciale Ermanno Todini. Sono intervenuti il consigliere regionale del Lazio e arbitro Daniele Sabbatini, l'assessore provinciale di Viterbo Gianmaria Santucci e il consigliere comunale Sergio Insogna, quest’ultimo in rappresentanza del Sindaco di Viterbo. Di notevole spessore e applauditissimi gli interventi di chiusura della manifestazione tenuti dai due dirigenti nazionali Umberto Carbonari e Rosario D'Anna. "La nostra è una famiglia - ha detto Carbonari - fatta di sentimenti veri e autentici, dove si cresce e si matura come uomini e come arbitri”.
“Un sodalizio –ha aggiunto D'Anna - dove si confrontano proficuamente associati giovani e anziani. L'Aia è maestra di vita, dove nessuno è lasciato indietro e tutti sono presi in considerazione: dall'ultimo degli associati a chi calca i terreni di gioco di serie A. Un'associazione aperta a chi a mail calcio e le regole, a chi ha passione e cuore. Perché - ha concluso D’Anna - un arbitro formato e preparato esce dal campo sempre a testa alta”.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

L'arresto per il delitto dei Parioli, due gambe in un cassonetto

L'arresto per il delitto dei Parioli, due gambe in un cassonetto

Roma, (askanews) - E' stato arrestato il presunto responsabile dell'omicidio di una donna a Roma; si tratta del fratello della vittima il cui cadavere fatto a pezzi era stato distribuito in vari cassonetti dei quartieri Parioli e Flaminio. I due abitavano assieme in un appartamento di via Guido Reni e avrebbero spesso litigato per questioni di soldi. La prima macabra scoperta è avvenuta la sera ...

 
Diana indimenticata icona di stile a 20 anni dalla morte

Diana indimenticata icona di stile a 20 anni dalla morte

Londra (askanews) - Ha cambiato il look alla monarchia inglese, ma non solo, è stata un'icona di eleganza e un simbolo del suo tempo. Vent'anni dopo la tragica morte di Lady Diana, il ricordo della "principessa del popolo" è ancora vivissimo. Per comprenderne meglio la figura a Londra è stata allestita a febbraio una mostra a Kensington Palace sulla sua personale concezione di stile. ...

 
La leonessa di Aleppo trasferita ha fatto un leoncino

La leonessa di Aleppo trasferita ha fatto un leoncino

Roma, (askanews) - Ha partorito un leoncino Dana, uno dei tredici animali dello zoo "Magic World" di Aleppo trasferiti dalla città semidistrutta a cura dell'associazione Four Paws. Dana si trova ora in una riserva vicino ad Amman, in Giordania, assieme agli altri animali trasferiti (altri quattro leoni, due tigri, due orsi neri asiatici, due iene e due cani). Poche ore dopo il trasferimento, il ...

 
Usa, rimosse statue sudiste a Baltimora, nessuna violenza

Usa, rimosse statue sudiste a Baltimora, nessuna violenza

Baltimora (askanews) - L'America ancora una volta divisa tra tolleranza e razzismo. Le statue dedicate ai principali protagonisti degli Stati Confederati d'America sono state velocemente rimosse dalle strade e dai parchi di Baltimora, in Maryland, pochi giorni dopo le violenze scoppiate nella vicina Virginia per la rimozione di monumenti simili. Le operazioni della polizia sono state seguite da ...

 
Daniel Craig sarà ancora 007

Cinema

Daniel Craig sarà ancora 007

Daniel Craig ha confermato che sarà nuovamente 007 nel 25esimo film della saga di James Bond. Ma sarà la sua ultima volta nel ruolo dell’agente segreto più famoso al mondo. ...

16.08.2017

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Gossip

Luara Freddi sarà mamma a 45 anni

Laura Freddi sarà mamma all'età di 45 anni. Lo rivela il settimanale 'Chi', che nel numero in edicola da oggi pubblica le immagini della showgirl in dolce attesa. La diretta ...

16.08.2017

Elisa Rinalduzzi è Miss Etruria 2017 e sogna la fascia di Miss Italia

Elisa con Alice Sabatini, Miss Italia 2015

Montalto di Castro

Elisa Rinalduzzi è Miss Etruria 2017 e sogna la fascia di Miss Italia

Le finali regionali del 78° concorso nazionale Miss Italia volgono al termine, ne restano ormai solo due, con in palio però tre fasce. Tre possibilità per le ragazze ancora ...

13.08.2017