Liberazione, Meroi: "Ricordiamo chi ha versato il sangue per la nostra Patria"

Il discorso del presidente della Provincia abbraccia anche il panorama nazionale: "L’unità ci deve portare alla rinascita"

26.04.2013 - 13:44

0

“Celebrare la Festa della liberazione è un impegno e un onore per ogni cittadino, specie se investito del ruolo di amministratore pubblico. Si tratta di un momento fondamentale per la nostra comunità che si ritrova per ricordare quanti, senza distinzione di colore o parte, hanno versato il sangue per la nostra Patria”.
Parole del presidente della Provincia di Viterbo Marcello Meroi, pronunciate durante i festeggiamenti per il 25 aprile. Il giorno della liberazione.
“Un giorno speciale, quindi, per l’intera comunità, un giorno in cui deve essere celebrato il sentimento dell’unità. Anche il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, con coraggio e onestà intellettuale, ha più volte riconosciuto nel 25 aprile i valori costituzionali che ci uniscono”. Il presidente allarga gli orizzonti e abbraccia il panorama nazionale. “Ed è proprio in questo momento critico per la nostra nazione  - spiega - che l’unità ci deve portare alla rinascita: una politica con la p minuscola ha portato, purtroppo, il cittadino a non credere più nei politici, ma fatto ancora più grave ad avere massima sfiducia nelle istituzioni. Bisogna per questo saper cancellare le divisioni, e riconoscersi nei valori unitari dando massima fiducia alle nuove generazioni. Sono loro che devono essere messi in condizione di poter traghettare il nostro Paese fuori dalla tempesta”.
Conclusione: “Il 25 aprile deve essere, quindi, una giornata da vivere nel segno della condivisione, del rispetto reciproco e dell’unità nazionale. Occorre ripartire da questa importante valenza democratica per far in modo che si possa tornare ad avere un Paese che abbia fiducia e si  riconosca di nuovo nelle istituzioni”.

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Messaggio Merkel dopo Manchester: siamo al fianco dei britannici

Messaggio Merkel dopo Manchester: siamo al fianco dei britannici

Roma, (askanews) - La cancelliera tedesca Angela Merkel ha espresso la sua "tristezza" e il suo "orrore" per l'attentato che ha provocato 22 morti al termine di un concerto a Manchester, un attacco che non farà altro che rafforzare la nostra determinazione. "Con paura e orrore seguo le notizie a Manchester. E' inconcepibile che qualcuno approfitti di un gioioso concerto pop per uccidere quante ...

 
Manchester, Gentiloni: in Italia impegno totale anti terrorismo

Manchester, Gentiloni: in Italia impegno totale anti terrorismo

Roma (askanews) - "Agli italiani voglio assicurare l'impegno totale delle nostre forze di sicurezza". Lo ha detto il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni commentando l'attentato di Manchester, aggiungendo che "oggi pomeriggio al Viminale si riunirà il comitato di analisi strategica antiterrorismo", in vista dell'arrivo di Trump a Roma e del prossimo G7 da cui Gentiloni si augura arrivi "un ...

 
Strage Manchester, May: uno spaventoso attacco terroristico

Strage Manchester, May: uno spaventoso attacco terroristico

Manchester (askanews) - "Non c'è alcun dubbio che la popolazione di Manchester e del nostro paese sono stati vittime di uno spaventoso attacco terroristico, un attacco che ha colpito i più giovani e che era freddamente premeditato. E' uno dei peggiori attacchi che abbiamo vissuto nel Regno Unito". Sono le prime parole della premier britannica Theresa May dopo l'attentato a Manchester durante un ...

 
Roma blindata aspetta Trump, transenne e massima sicurezza

Roma blindata aspetta Trump, transenne e massima sicurezza

Roma, (askanews) - Una Roma blindata aspetta Donald Trump. Un piano di "massima sicurezza" è stato messo a punto per la visita del presidente degli Stati Uniti, con misure di sicurezza elevate nelle zone in cui passerà il presidente degli Stati Uniti. Le sedi istituzionali e gli obiettivi considerati sensibili, come Vaticano e Quirinale, dove Trump si recherà sono già altamente presidiati. Nelle ...

 
Svelato il mistero del volto di Giulia Farnese

Viterbo

Svelato il mistero del volto di Giulia Farnese

Ci sono un capolavoro ritrovato, un giallo risolto e diversi personaggi principali, tutti di prima grandezza, nella storia che racconta la mostra “Pintoricchio pittore dei ...

19.05.2017

Mariano Di Vaio, canzone da hit

Il fatto

Mariano Di Vaio, canzone da hit

Mariano Di Vaio festeggia il suo 28esimo compleanno con un autentico fuoco d’artificio: lancia la sua prima canzone che si intitola "Wait for me", di cui è autore e ...

09.05.2017

I Rolling Stones in Italia

L'evento

I Rolling Stones in Italia

I Rolling Stones tornano in Italia, per un'unica data. Il 23 settembre saranno al Lucca Summer Festival. Il tour del 2017 si chiamerà 'Stones - No filter' e vedrà Mick Jagger,...

09.05.2017