Il nuovo volto dello sport: "Sarà un Coni più snello"

Il delegato regionale e provinciale dell’Ente tracciano le linee guida del futuro. Pica: "Viterbo ospiterà i campionati italiani di scherma"

25.04.2013 - 09:45

0

Il Coni cambia look e si presenta con una veste nuova. A tracciare le linee del futuro, ieri pomeriggio, sono stati il neo presidente del comitato regionale Riccardo Viola ed il delegato della provincia di Viterbo Alessandro Pica: “Per il Coni si tratta di un momento importante – afferma Viola –con l’istituzione dei delegati provinciali che andranno a sostituire i comitati concentrando la presenza del territorio a livello regionale. Ci sarà un periodo di assestamento, tenendo conto anche dell’elezione di Malagò, con nuove aperture e la creazione di ‘Coni point’ che andranno a rilevare le vecchie sede provinciali. Il futuro prevede una situazione più snella, con un delegato ed uno staff tecnico a supporto di tutte le iniziative con la presenza delle altre federazioni. L’obiettivo è mantenere la presenza sul territorio e fare una distinzione tra i progetti di promozione dello sport, che è l’attività del Coni, a livello nazionale, trasferiti a livello provinciale con un controllo del centro. Poi una serie di iniziative locali dove il delegato provinciale ha l’impegno anche di trovare risorse dalle istituzioni per portare avanti le iniziative. Metterò la mia esperienza a disposizione del territorio - ha aggiunto Viola -. Su Viterbo ci sono progetti importanti come l’alfabetizzazione motoria nata da alcuni anni d’accordo con il ministero, un progetto legato alla scuola con i giochi studenteschi che dovremo rivalutare a livello nazionale per la promozione dello sport e poi c’è una serie di iniziative che poteranno ai centri estivi e ducamp”.

Servizio integrale nel Corriere di Viterbo del 24 aprile
a cura di Claudio Petricca

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

L'altra faccia delll'America: tre mostre politiche su Chicago

L'altra faccia delll'America: tre mostre politiche su Chicago

Milano (askanews) - L'altra faccia del sogno artistico del Novecento americano. Seguendo i percorsi mai banali del suo curatore Germano Celant, Fondazione Prada presenta nella sua sede di Milano un trittico di mostre concentrate su Chicago, dopo aver esplorato Los Angeles con le mostre su William Copley e i Kienholz, che restituiscono il senso delle cosiddette "second cities" americane. E dunque ...

 
ABB: studenti in fabbrica per vedere il lavoro del futuro

ABB: studenti in fabbrica per vedere il lavoro del futuro

Dalmine (askanews) - Una giornata in fabbrica per lanciare uno sguardo sui lavori e le tendenze tecnologiche e produttive dell'immediato futuro. E' il Secondary Technical School Day - o STS Day - organizzato a Dalmine da ABB: una giornata di studio e incontri dedicata ai ragazzi degli istituti tecnici della provincia di Bergamo. "Durante questa giornata - spiega Paolo Perani, Strategic Business ...

 
Dodi Battaglia, dopo i Pooh torna con "E la storia continua "

Dodi Battaglia, dopo i Pooh torna con "E la storia continua "

Milano (askanews) - Chiusa la lunghissima storia con i Pooh, Dodi Battaglia guarda avanti ripartendo proprio dalle musiche della sua leggendaria band. Per fissare questo momento straordinario il 20 ottobre esce "e la storia continua " "La storia come la musica non la puoi fermare, come dico all'interno della copertina di questo disco, era così tanta la voglia di suonare, emozionare ed emozionarmi ...

 
Voto in Giappone, Abe chiede l'ok per la riforma costituzionale

Voto in Giappone, Abe chiede l'ok per la riforma costituzionale

Tokyo (askanews) - Shinzo Abe alla prova della verità. Il 22 ottobre in Giappone si vota per la Camera dei rappresentanti, un passaggio importante per il premier nipponico che ha indetto le elezioni anticipate con il doppio obiettivo di ottenere un mandato per la riforma costituzionale e dirottare in ambito sociale l'extragettito che dovrebbe giungere dal 2020 grazie all'incremento della tassa ...

 
Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Il fatto

Marco Della Noce rovinato dalla separazione: il comico di Zelig ora vive in auto

Dalla fame all'indigenza. E' la storia di Marco Della Noce, celebre comico di Zelig. Il cabarettista, del quale è impossibile dimenticare il personaggio di Oriano Ferrari, ...

19.10.2017

Berlusconi VS Sorrentino

Film e polemiche

Berlusconi VS Sorrentino

Dalla conferenza per appoggiare il referendum sull'autonomia in Lombardia e Veneto, Silvio Berlusconi coglie l'occasione di rispondere a una domanda sul nuovo film di Paolo ...

18.10.2017

Elio e le storie tese si sciolgono

Musica

Elio e le storie tese si sciolgono

"Ci vuole l'intelligenza di capire di essere fuori dal tempo. Youtuber, rapper, influencer: queste sono le persone che parlano ai giovani oggi. Staremo insieme fino al 2017, ...

18.10.2017